Reddito di cittadinanza, solo a Napoli centoventimila percettori - QdS

Reddito di cittadinanza, solo a Napoli centoventimila percettori

redazione web

Reddito di cittadinanza, solo a Napoli centoventimila percettori

martedì 17 Dicembre 2019 - 10:03

In tutto il Paese ne beneficia un milione di famiglie, con una media di 484 euro. Numeri che testimoniano a che livello di miseria sia stato ridotto il Sud Italia da misure come il Federalismo fiscale voluto dalla Lega Nord

Reddito e Pensione di cittadinanza per oltre un milione di nuclei.

L’importo per famiglia viaggia sui 484 euro, con un massimo in Campania, dove sale a 554 euro.

Ma per oltre duecentomila mila destinatari la somma percepita si ferma a duecento euro.

Questo il quadro che emerge dall’Osservatorio dell’Inps sulla misura introdotta con la manovra dal precedente governo M5s-Lega, con i dati aggiornati all’inizio di dicembre.

Tra aprile e novembre sono state 1.066.000 le domande di Reddito e Pensione di cittadinanza (il beneficio riconosciuto agli over 67) accolte dall’Istituto di previdenza, ma di queste 51.681 sono decadute e quindi le famiglie beneficiarie di Reddito (890.756) e Pensione di cittadinanza (123.673) sono nel complesso 1.014.429.
Le richieste respinte sono 444.494, mentre oltre 112.000 risultano in lavorazione.

I numeri forniti dall’Inps testimoniano a che livello di miseria sia stato ridotto il Sud Italia da misure come il Federalismo fiscale voluto dalla Lega Nord e dall’assoluta mancanza di investimenti per infrastrutture nel Meridione.

Dunque, per Reddito e Pensione di cittadinanza è il Sud che continua a prevalere, con Napoli che risulta essere la provincia con più percettori con quasi 120.000 beneficiari (118.193): tanto che il capoluogo campano risulta avere più beneficiari rispetto all’insieme di Lombardia (84.952) e Veneto (30.531), dove però negli ultimi decenni sono stati riversati ingentissimi finanziamenti che hanno fatto volare l’economia di quelle regioni.

Nel complesso, la Campania conta 196.494 percettori, in quinto dell’Italia.

Se si guardano gli importi, la somma varia in base al numero dei componenti ma la gran parte degli ‘assegni’ per le famiglie si ferma sotto i seicento euro, anche considerando che in media la somma pagata per la Pensione di cittadinanza è decisamente più bassa del Reddito (219 euro euro contro 522).

Oltre il 20% dei nuclei beneficiari del Reddito o della Pensione di cittadinanza percepisce una somma fino a 200 euro: si tratta di oltre 207 mila nuclei (207.372) rispetto al totale che supera un milione (1.014.429).
All’opposto, a oltre cinquemila nuclei (5.226) vengono corrisposti oltre 1.200 euro.

Quasi 177 mila nuclei (176.956) percepiscono tra i 200 e i 400 euro; oltre 303 mila (303.854) tra i 400 e i 600 euro.

Sommando quindi queste fasce più basse, emerge che 688.182 nuclei arrivano fino a 600 euro, ovvero il 67,8% del totale.

Le altre classi di importo più alte sono meno numerose: quasi 185 mila (184.097) si collocano tra i seicento e gli ottocento euro; 100.962 tra ottocento e mille euro; 35.962 tra mille e milleduecento euro.

Nel complesso, dai seicento euro a oltre milledue ci sono quindi 326.247 nuclei, il 32,1% del totale.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684