Rincari luglio, dai voli agli alimenti: la classifica - QdS

Dal caro vacanze agli alimenti, rincari a luglio: la classifica

webms

Dal caro vacanze agli alimenti, rincari a luglio: la classifica

webms |
martedì 16 Agosto 2022 - 08:31

I dati sull’inflazione annua di luglio e le classifiche dei rialzi, dal caro vacanze agli alimenti più cari.

L’Unione Nazionale Consumatori ha elaborato i dati Istat sull’inflazione annua di luglio e ha stilato una lista dei rincari più significativi del mese.

Pesano sulle tasche degli italiani il caro vacanze e, ancora una volta, i rincari delle materie prime e degli alimenti.

Dalle vacanze agli alimenti: la top 10 dei rincari a luglio

Il turismo rialza la testa nonostante l’incertezza determinata dalla crisi, dalla guerra e dalla situazione pandemica in costante evoluzione. I voli europei “decollano” al +168,4%, seguiti da quelli intercontinentali (+125,7%). Medaglia di bronzo per l’Energia elettrica del mercato libero (+109,2%), mentre il mercato tutelato rimane fermo in quinta posizione con un +57,3%.

“Il fatto che il rincaro del mercato libero sia quasi il doppio di quello del tutelato, 1,9 volte in più, dimostra
come non ci sia ancora abbastanza concorrenza nel settore dell’energia e come non si possa eliminare il mercato tutelato e il ruolo di Acquirente unico. Per una famiglia vuol dire una stangata media pari a 690 euro su base annua per il libero contro i 362 euro del tutelato, una differenza abissale, da cui si salvano solo i fortunati che avevano sottoscritto lo scorso anno un contratto a prezzi fissi e non hanno subito variazioni contrattuali”. Questo è il commento di Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori, sul caro energia.

La quarta posizione è occupata dall’olio diverso da quello d’oliva (+65,8%, il principale dei rincari di luglio sul fronte dei prodotti alimentari). Sesta posizione, invece, per il gasolio per riscaldamento (+52,5%) e settima per il gas del mercato tutelato (+43,2%). Seguono Gpl e metano (+38,6%), burro (+32,3%) e, in decima posizione, il gasolio per mezzi di trasporto (+30,9%).

Il resto della classifica

Seguono nella classifica dei rincari registrati a luglio:

  • Voli nazionali (+26,9%);
  • Pasta (fresca e secca) (+26,3%);
  • Noleggio mezzi di trasporto e sharing (+24,4%).
  • Benzina (15° posto, +22,3%);
  • Farina (16°, +21,6%),
  • Riso(18°, +19,1%);
  • Margarina (+18,9%);
  • Vegetali (+18,8%).

Si segnalano anche i rincari per i gelati (+17,8%, ottavo posto tra gli alimenti), il pane confezionato (+16,1%, mentre quello fresco rimane a un +11,1%) e il latte conservato, che con un +16% occupa la decima posizione nella classifica dei cibi.

Caro vacanze: pesano alberghi e ristoranti

Non sono solo i voli a subire rincari a luglio. Il primo posto per i rincari sulle vacanze, infatti, è occupato da alberghi e motel (+16,6%). Seguono le pensioni (+9,4%) e i pacchetti vacanza nazionali (+5,7%).

Anche pranzare o cenare fuori non costa poco. Secondo i dati dell’Unione Nazionale dei Consumatori, infatti, si registra a luglio un +5,4% per le pizzerie, un +5,2% per fast food e servizi take away e un +5% per gelaterie e pasticcerie. Concludono la classifica di rincari per le persone in vacanza i ristoranti (+4,8%), i musei (+3,6%) e le manifestazioni sportive e il cinema, che concludono la classifica con un +2,4%.

Immagine di repertorio

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684