Rinnovato il gemellaggio del 2009 tra San Cataldo e Olgiate Comasco - QdS

Rinnovato il gemellaggio del 2009 tra San Cataldo e Olgiate Comasco

redazione

Rinnovato il gemellaggio del 2009 tra San Cataldo e Olgiate Comasco

venerdì 22 Aprile 2022 - 09:03

Il Patto di amicizia tra le due comunità è stato rinsaldato dopo oltre dieci anni dal sindaco Comparato e dall’assessore del centro lombardo Spina, in Sicilia su incarico del primo cittadino Moretti

SAN CATALDO (CL) – Un ponte tra Sicilia e Lombardia grazie all’iniziativa dei Comuni di San Cataldo e Olgiate Comasco (Como), i cui rappresentanti istituzionali nei giorni scorsi hanno rinnovato un gemellaggio stipulato più di dieci anni fa. Sono arrivati in Sicilia Renato Spina, assessore alla Transizione ecologica, Sicurezza ambientale e Protezione civile del Municipio lombardo, Adriano Bollini, componente della Commissione Ambiente del Comune e Salvatore Iannello, vice presidente dell’associazione sportiva Pro-Olgiate Calcio”.

“Insieme all’assessore Marianna Guttilla – ha detto il sindaco di San Cataldo, Gioacchino Comparato – abbiamo incontrato i membri della delegazione in arrivo da Olgiate Comasco, centro della Lombardia con il quale San Cataldo è gemellato dal 2009. L’incontro ha avuto il fine di riavviare una bella sinergia tra le nostre realtà, per stabilire una nuova connessione tra i cittadini delle rispettive città e rendere ancora più solido il legame sociale e culturale tra le nostre comunità”.

Il sindaco del Comune lombardo, Simone Moretti, ha affidato al proprio assessore il compito di riallacciare i rapporti con il Municipio nisseno, ma ha comunque voluto scrivere una lunga lettera al proprio collega Comparato. “È un vero piacere – ha scritto – poter riprendere queste belle abitudini e coltivare l’amicizia nata ben prima della sottoscrizione del gemellaggio del 18 settembre 2009. Un rapporto fatto di genuina stima, collaborazioni, scambi di esperienze tra le nostre comunità che meritano di essere coltivati ed alle quali ridare nuovo slancio. Gli ultimi due anni, con la pandemia prima e la guerra adesso hanno inciso sulla salute e sul morale delle nostre comunità, pronte adesso a ripartire, seppur con prudenza. Abbiamo voglia di riprendere a uscire di casa, incontrarci per un caffè, partecipare alla tante e diverse iniziative che fino al 2019 caratterizzavano le nostre due comunità, molto simili in questo per l’attenzione e l’organizzazione di tanti momenti di aggregazione e svago per tutti, dai giovani ai diversamente giovani”.

“Riprendo – ha concluso Moretti – l’impegno solenne firmato tra i nostri due Comuni di ‘suscitare e mantenere relazioni permanenti non solo tra le nostre Amministrazioni, ma anche e soprattutto tra i nostri cittadini, al fine di assicurare, attraverso la collaborazione reciproca, il sentimento di fraternità e collaborazione tra le nostre comunità’. Rinnovo inoltre la massima disponibilità a ridare vigore a iniziative di gemellaggio che possano legare ancora di più le nostre città, attraverso le nobili arti della musica, della cultura e della passione sportiva”.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684