Riparte anche “Open”, molto più di una scuola - QdS

Riparte anche “Open”, molto più di una scuola

redazione

Riparte anche “Open”, molto più di una scuola

giovedì 23 Dicembre 2021 - 04:00

Una scuola per formare e far crescere aspiranti imprenditori e startup gratuitamente, nel segno dell’innovazione della sostenibilità

San Donato Milanese (MI) – Una scuola per formare e far crescere aspiranti imprenditori e startup gratuitamente, nel segno dell’innovazione della sostenibilità. È questo l’obiettivo di Joule, la scuola di Eni che riparte con il programma “Human knowledge open”.

Joule vuole essere una leva per sostenere il mondo imprenditoriale in Italia in un momento storico che presenta grandi sfide e profonde trasformazioni, testimoniando l’importanza che ha per Eni la formazione delle persone, in linea con i propri valori. Human Knowledge Open è un programma formativo online che punta a far crescere le idee imprenditoriali attraverso moduli formativi, video e materiali didattici.

Grazie a una community dinamica con cui confrontarsi, il programma prevede opportunità esclusive di approfondimento con esperti, docenti e startup, oltre che eventi tematici e webinar: un luogo di interazione dove ampliare la propria rete di contatti, conoscere altri imprenditori, avviare partnership e possibili collaborazioni tra startup.

Open è un’esperienza di crescita innovativa che intende formare, connettere e far crescere imprenditori consapevoli. Due sono le sezioni in cui è strutturato il nuovo programma:

• Impara e Certifica, una sezione formativa attraverso moduli, video e materiali didattici, al termine della quale i partecipanti riceveranno la certificazione Open Badge di Joule che permetterà loro di attestare le competenze acquisite in ambito di imprenditorialità sostenibile sul proprio CV, con l’opportunità di condividerla anche sul proprio canale LinkedIn.

• Community, che tramite un approccio di “coalescence innovation”, frutto della convergenza tra Open e Social Innovation, porta allo sviluppo di idee imprenditoriali e competenze tramite la condivisione di diverse esperienze con altri Joulee. All’interno della community è presente una sezione di Opportunità esclusive che consente di accedere ad eventi tematici quali Q&A con esperti interni ed esterni, sezioni dedicate di mentorship, webinar formativi.

Tutto questo viene raccontato nella sezione News che permetterà ai partecipanti di rimanere sempre aggiornati su tutte le attività. Compilando i campi profilo, nella sezione dedicata del sito Human Knowledge Open, i Joulee potranno ampliare la propria rete di contatti, trovare nuovi possibili co-founder, partner e collaborazioni sorprendenti.

Il nuovo Open, online e aperto a tutti, rimarrà inoltre “Always-on”. Sarà possibile seguire l’esperienza formativa di Joule iscrivendosi alla pagina https://open.joule.eni.com/.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684