Rischi per le piccole imprese, ecco perché mettersi in buone mani - QdS

Rischi per le piccole imprese, ecco perché mettersi in buone mani

redazione

Rischi per le piccole imprese, ecco perché mettersi in buone mani

martedì 21 Luglio 2020 - 00:00
Rischi per le piccole imprese, ecco perché mettersi in buone mani

Generali Italia, Agenzia di Piazza Michelangelo a Catania mette a disposizione di tutti gli imprenditori una consulenza gratuita

Il tessuto imprenditoriale della nostra terra è fatto per lo più da piccole e piccolissime imprese, molte volte a conduzione familiare con una massimo di 10/15 dipendenti.

In questi casi l’imprenditore è l’Azienda! Infatti è lui che si occupa di tutto: del rapporto con i clienti, con i fornitori, degli aspetti fiscali, burocratici, del rapporto con lo Stato che invece di darti una mano fa di tutto per mettere il bastone tra le ruote.

E proprio per questo, visto che lotta quotidianamente con tutte le avversità fiscali, burocratiche e amministrative, che l’imprenditore si dimentica di un aspetto, il più importante, ovvero tutelare la propria persona.

Che cosa accadrebbe all’azienda se l’imprenditore a causa di un infortunio o una malattia deve stare lontano dal proprio lavoro per più di un mese?
Sarebbero guai seri, in quanto oltre ad avere un danno fisico questo si va a ripercuotere anche a livello economico sul proprio lavoro.

Diventa fondamentale quindi sia per la persona che per l’azienda proteggere l’imprenditore da infortunio e malattia. Ma questo deve essere fatto in modo serio e con dei massimali di copertura adeguati al proprio reddito e alla propria capacità di produrlo.

Bisogna diffidare dai pacchetti assicurativi standard, quelli uguali per tutti e validi per tutte le stagioni.

Occorre fare prima di tutto un’analisi dei rischi, ovvero un’analisi della propria situazione reddituale e patrimoniale e poi metterla in sicurezza trasferendo il rischio a una Compagnia assicurativa.

Questo è quello che noi sappiamo fare ed è quello che mettiamo gratuitamente a disposizione a tutti gli imprenditori. Veniteci a trovare a Catania in Piazza Michelangelo Buonarroti 34 oppure chiamate al numero 095/448852 o mandate una email ad: agenzia.cataniapiazzamichelangelo.it@generali.com.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684