Rosolini, due mascherine FFP2 costeranno 1 euro - QdS

Rosolini, due mascherine FFP2 costeranno 1 euro

web-mp

Rosolini, due mascherine FFP2 costeranno 1 euro

web-mp |
mercoledì 12 Gennaio 2022 - 19:45

Stabilito l'accorso tra il Comune del siracusano e le farmacie locali. Il sindaco, "Atto di generosità dei titolari. Uno sforzo economico che la città saprà apprezzare"

In tempi di pandemia, obbligo di mascherina FFP2, e tante famiglie in difficoltà economiche, il sindaco di Rosolini, Giovanni Spadola, ha pensato bene di chiudere un accordo con le sei farmacie della città.

Così il primo cittadino è riuscito a ottenere il prezzo di vendita delle mascherine Ffp2 a prezzi calmierati, al di sotto di quanto ha stabilito il governo nazionale.

A Rosolini comprare due Ffp2 costerà soltanto un euro

“Anche in questa occasione dico grazie ai titolari delle farmacie per la loro straordinaria sensibilità che venderanno le mascherine Ffp2, quelle che danno maggiore protezione, al costo – afferma Spadola -. Anche questo è un atto di generosità nei confronti della città che sta vivendo a casa della pandemia, uno dei momenti più tragici della sua storia. Il dispositivo di protezione è un ottimo deterrente qualora la Regione decidesse la riapertura delle scuole in presenza.

Ma la Ffp2 è importante che la indossino tutti, sia nei locali, negli uffici pubblici ed anche all’aperto. Si tratta di uno sforzo economico che la città saprà apprezzare”.

Rosolini in zona arancione, la scuola riparte in dad

Come per Siracusa e molti altri comuni della provincia aretusea è scattata la zona arancione, da domenica 9 gennaio. E da domani con il rientro a scuola in Sicilia, anche Rosolini ha scelto per la dad, almeno fino al 19 gennaio.

Come sottolinea il sindaco di Rosolini, si tratta di “Un provvedimento necessario considerato l’alto numero dei contagi covid che dal bollettino dell’Asp odierno sono 452. I positivi nelle ultime 24 ore sono 135, cinque le persone guarite ed un ricoverato in ospedale. Le scuole di Rosolini di ogni ordine e grado torneranno in Dad da domani mattina.

Il sindaco nella stessa ordinanza ha pure deciso la sanificazione di tutti gli istituti della città per il prossimo 22 gennaio. Nella giornata di domenica 23 gennaio, drive in alla Protezione civile con tamponi gratuiti soltanto per i bambini dell’infanzia fino agli studenti della scuola dell’obbligo. Lunedì 24 riapertura delle scuole in presenza, contagi permettendo, e tamponi gratuiti in per gli studenti delle Superiori che verranno effettuati nei locali delle scuole di appartenenza.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684