Sant'Agata d'agosto 2022, bagno di fedeli in piazza Duomo - QdS

Sant’Agata in mezzo ai devoti, Renna: “L’immagine più bella le famiglie in processione” – VIDEO

web-sr

Sant’Agata in mezzo ai devoti, Renna: “L’immagine più bella le famiglie in processione” – VIDEO

Salvatore Rocca  |
giovedì 18 Agosto 2022 - 06:30

Sant'Agata ha fatto ritorno in processione in mezzo ai devoti catanesi dopo due anni di stop per la pandemia. Migliaia i fedeli presenti in piazza Duomo e in Cattedrale per salutare la martire

Il rientro del busto reliquiario di Sant’Agata in Cattedrale dopo la processione del 17 agosto 2022

Una moltitudine trepidante, ordinata e commossa, come non la si vedeva da tempo in piazza Duomo, per i festeggiamenti di Sant’Agata d’agosto 2022.

Dopo due lunghissimi anni segnati dalle restrizioni pandemiche, la città di Catania ha riaccolto nuovamente “Sant’Aituzza” per le proprie strade in occasione dell’896° anniversario della traslazione delle reliquie della martire etnea da Costantinopoli.

Sant’Agata d’agosto 2022, un mare di devoti e turisti

Il cuore pulsante della città si è riempito di devoti – con tradizionale sacco bianco e non – che hanno cercato per tutta la serata del 17 agosto di incrociare lo sguardo di Sant’Agata.

In mezzo, anche tanti turisti provenienti dall’Italia e dall’estero che sono stati catapultati nel bel mezzo dei fazzoletti bianchi sventolati dai fedeli.

Sant’Agata d’agosto 2022, il rientro festante in Cattedrale

E c’è chi giura, tra i presenti, di aver visto un sorriso più luminoso del solito manifestarsi sul volto di Agata, gioiosa per l’emozione di ritrovarsi dopo tanto tempo ai suoi fratelli e alle sue sorelle.

Al termine della tradizionale processione, il busto reliquiario e il sacro scrigno contenenti le reliquie di Sant’Agata hanno fatto rientro in Cattedrale, accompagnati da invocazioni e applausi fragorosi. Quest’anno, comprensibilmente, ancora più forti che in passato.

Renna: “Combattiamo il virus dell’egoismo”

“Sant’Agata è passata dopo due anni in mezzo alle strade principali di Catania. Le immagini più belle di questa processione sono state quelle delle vostre famiglie“, ha voluto sottolineare monsignor Luigi Renna prima della chiusura del sacello.

“Siamo tornati alla normalità, ma deve essere migliore quella del passato. C’è un virus che non scompare con il vaccino, è l’egoismo“, ha aggiunto l’arcivescovo metropolita, esortando i cittadini ad abbandonare ” tutto ciò che ci divide”.

“A Catania tanta dispersione scolastica, no a questo peccato”

L’arcivescovo metropolita ha poi affrontato il tema della dispersione scolastica alle pendici dell’Etna.

“Quando sono arrivato qui mi è stato detto che Catania è la città d’Italia che vanta la maggiore dispersione scolastica. Di questo peccato non dobbiamo macchiarci più”, ha aggiunto.

“Se metti il sacco a tuo figlio – ha concluso Renna – devi fargli vestire anche il grembiule della scuola. Lo devi educare. Essere devoto di Sant’Agata significa essere un buon padre di famiglia e un buon marito. Facciamo questa promessa ad Agata“.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684