Per il Villa Hermosa Festival un successo proiettato al futuro - QdS

Per il Villa Hermosa Festival un successo proiettato al futuro

redazione

Per il Villa Hermosa Festival un successo proiettato al futuro

sabato 02 Ottobre 2021 - 00:10

Il sindaco Ippolito ha fatto il punto sui risultati raggiunti dalla manifestazione, evidenziando gli obiettivi raggiunti e i numerosi ostacoli superati. Riflettori già puntati sull’edizione del 2022

SANTA CATERINA VILLARMOSA (CL) – Un successo, nonostante le tante difficoltà principalmente legate alle conseguenze della pandemia da Covid-19. Così il sindaco Giuseppe Ippolito si è espresso al termine del Villa Hermosa Festival, conclusosi pochi giorni fa.

“Abbiamo vinto una scommessa – ha affermato il primo cittadino – basata tuttavia su solide premesse e certezze: avevamo lavorato e continuiamo a lavorare intensamente alla messa in sicurezza sanitaria della città tramite una corposa e frequente campagna vaccinale che ci ha portato ad avere, l’83% della popolazione vaccinata e l’89% degli over 60 coperti da almeno una dose; eravamo inoltre sicuri che le misure di sicurezza implementabili (controllo Green pass, mascherina, misurazione della temperatura, distanziamento fra non congiunti) sarebbero state in grado di evitare la trasmissione; avevamo lavorato alacremente, nonostante le difficoltà, per riuscire ad approvare il Bilancio in tempo utile. Ci siamo quindi portati avanti con l’organizzazione e con la programmazione tant’è che, nonostante il Bilancio sia stato approvato solo il 23 agosto, già il 25 agosto abbiamo potuto dare il via al Festival”.

Puleo ha voluto ringraziare tutti i tecnici comunali coinvolti, così come il ministero della Cultura e l’assessorato ai Beni culturali della Regione per avere creduto nell’iniziativa. “Un grazie particolare – ha aggiunto – va inoltre al presidente Giuseppe Notaro e a tutto il Consiglio Comunale, minoranza compresa, poiché senza il loro supporto il Festival non si sarebbe potuto realizzare. Un grazie anche al sindaco Salvatore Noto e alla città di Marianopoli per averci messo a disposizione il loro palco, adoperato per la location del Sagrato della Grazia”.

“Il Festival – ha aggiunto Ippolito – ha mobilitato molte più risorse ed energie di quelle che pensavamo. Si è trattato di un sistema complesso, che ha funzionato in maniera corale. Il mio grazie va a tutti i volontari che hanno collaborato alla sua riuscita, agli artisti e professionisti locali che si sono messi a disposizione gratuitamente e a tutti i cittadini che hanno partecipato alla rassegna numerosi, seguendo le regole imposte dal Covid”.

Infine, un messaggio per il futuro. “Questa prima edizione del Festival – ha concluso il sindaco di Santa Caterina Villarmosa – avrà sicuramente un seguito, su cui inizieremo a lavorare subito, perché la nostra Comunità merita questo e anche di più”. Un messaggio di grande ottimismo in vista del prossimo anno, quando si spera che l’incubo chiamato pandemia potrà essere soltanto un brutto e lontano ricordo.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684