Scherma, a Santa Venerina la prima giornata di gara post covid - QdS

Scherma, a Santa Venerina la prima giornata di gara post covid

Web-mp

Scherma, a Santa Venerina la prima giornata di gara post covid

Web-mp |
domenica 11 Aprile 2021 - 16:22

La prima giornata di gare ha visto impegnati in pedana i cadetti del fioretto maschile, del fioretto femminile e della spada femminile. Questi i risultati per categoria

Ieri il palazzetto dello sport sulla strada provinciale Linera- Santa Venerina ha accolto gli schermidori siciliani per la prima gara post covid19, valida per la qualificazione nazionale per la categoria Cadetti.

Impeccabile l’organizzazione con all’ingresso un punto triage atto a misurare la temperatura agli atleti, ai tecnici e a tutto lo staff oltre a raccogliere le autocertificazioni, i risultati dei tamponi rapidi e la documentazione prevista dal protocollo covid19 della Federscherma.

Fuori dal palazzetto, nelle rispettive autovetture, i genitori accompagnatori onde evitare assembramenti.

Dentro, gli atleti ed i maestri sono stati posizionati a distanza sugli spalti in attesa della chiamata alla gara nelle rispettive pedane.

Sono state le note dell’inno di Mameli a dare il via, come sempre, alla competizione ed a riscaldare il freddo palazzetto e gli animi degli atleti e di tutti i partecipanti. L’emozione e la gioia per il ritorno alle gare è stata tangibile sui visi di tutti i presenti.

Soddisfazione per la riuscita organizzativa dell’evento da parte del Comitato Regionale, con in testa il presidente Arturo Torregrossa, che ha riportato nuovamente il suono delle lame sulle pedane siciliane. Presente sul parterre di gara anche il Consigliere Nazionale Sebastiano Manzoni.

La prima giornata di gare ha visto impegnati in pedana i cadetti del fioretto maschile, del fioretto femminile e della spada femminile.

Questi i risultati per categoria.

FIORETTO MASCHILE: potremmo dire come da previsioni il risultato finale che ha visto primeggiare Francesco Spampinato (Scherma Modica) su Sebastiano Trigili (Scherma Siracusa), terzi classificati ex aequo Marco Palermo (Scherma Modica) e Bruno Condorelli (CUS Catania).

Oltre ai primi quattro atleti menzionati, ottengono il pass per la fase nazionale: Leonardo Aprile ( Scherma Modica), Lorenzo Pagliaro (Scherma Siracusa), Emanuele Santoro (Scherma Modica), Matteo Benedetto (Scherma Modica), Fernando Scalora (Scherma Modica) e Luigi Rapisarda (Scherma Siracusa).

FIORETTO FEMMINILE: gara entusiasmante per le giovani fiorettiste siciliane, prima classificata Ludovica Leggio (Scherma Siracusa) che si impone sulla compagna di squadra Anna Cannarella, entrambe ottengono i due pass per la fase nazionale; terze classificate ex aequo Agnese Maucieri ed Elvira Sigona, entrambe atlete della Scherma Modica.

SPADA FEMMINILE: buona la prestazione della giovane spadista Sara Saladino (Methodos Sant’Agata Li Battiati) che conquista il primo posto vincendo in finale sulla compagna di squadra Bianca Mazzeo Rinaldi.

Terze classificate ex aequo, le spadiste Benedetta Giuffrè e Matilde Ortoleva della Catania Scherma. Oltre a tutte e quattro, conquistano il pass per la fase nazionale le seguenti atlete: Barbara Giuliana (Cus Catania), Caterina Auteri (Methodos Sant’Agata Li Battiati), Vittoria Sidoti (Catania Fencing Club), Chiara Zuccarello (Methodos Sant’Agata Li Battiati), Eleonora Santonocito e Sofia Cucè entrambe del Cus Catania.

Per domenica, 11 aprile, in programma le gare di spada maschile, sciabola femminile e maschile.

Corrado Santoro

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684