Scuola in Sicilia, i presidi, "anno a rischio, basta stop and go" - QdS

Scuola in Sicilia, i presidi, “anno a rischio, basta stop and go”

web-la

Scuola in Sicilia, i presidi, “anno a rischio, basta stop and go”

web-la |
martedì 12 Gennaio 2021 - 15:16
Scuola in Sicilia, i presidi, “anno a rischio, basta stop and go”

Una situazione di stallo pericolosa, come dice Maurizio Franzò, presidente dell'associazione nazionale Presidi Sicilia: "Si vedono le strade piene di ragazze ma le aule rimangono vuote". E lancia un allarme per il proseguo dell'anno

Le porte della scuola in Sicilia rimangono chiuse e i ragazzi ormai odiano la Dad, non apprendono più e la socialità è sempre più a rischio.

Una situazione di stallo pericolosa, come dice Maurizio Franzò, presidente dell’associazione nazionale Presidi Sicilia: “Si vedono le strade piene di ragazze ma le aule rimangono vuote”.

L’intervista a Maurizio Franzò

Per Franzò è una situazione anche figlia dell’incertezza: “Non è possibile così poca chiarezza dal Governo, sia per quanto riguarda i trasporti che il resto – dice -. Questi stop and go non fanno bene a nessuno. Si dica una volta per tutte le cose in tempo, per poterci organizzare meglio”.

L’anno scolastico poi potrebbe essere a rischio: “Non ci sono indicazioni chiare nemmeno su questo – conclude Franzò – viviamo quasi alla giornata senza poter programma nulla”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684