Catania e Palermo, testa già ai playoff? - QdS

Catania e Palermo, testa già ai playoff?

Web-mp

Catania e Palermo, testa già ai playoff?

Web-mp |
domenica 18 Aprile 2021 - 19:41

Dopo quattro vittorie consecutive, la corsa del Catania si ferma a Catanzaro. A vincere lo scontro diretto i calabresi per 2-0. Per il Palermo pareggio che sa di beffa contro il Bari: da 0-2 a 2-2.

Ma per le due siciliane il pensiero è rivolto inevitabilmente anche alle vicende societarie. Gli etnei sono alle prese con il closing e in tal senso diventa fondamentale l’accordo con il Comune di Mascalucia. Sulla società rosanero aleggia l’interesse di Massimo Ferrero.

CATANZARO-CATANIA 2-0

I rossazzurri erano chiamati al match verità col Catanzaro per puntare al quarto posto importante in ottica playoff. Al Ceravolo si impongono i padroni di casa al termine di una partita equilibrata nel primo tempo, ma che nella ripresa ha mostrato la superiorità dei giallorossi. Complice qualche defezione, Baldini ha operato qualche variazione in difesa inserendo Tonucci e Silvestri, Rosaia a centrocampo e Reginaldo in avanti con Russotto e Di Piazza. Nel primo tempo è proprio l’ex di turno a provarci con un colpo di testa su cross del brasiliano. Nella ripresa, esattamente al minuto 75, il Catanzaro passa: lancio lungo di Martinelli per Di Massimo che sorprende la difesa etnea e batte Martinez. A quattro dal 90’ il raddoppio dei calabresi che chiudono la partita: Baldassin riceve da Evacuo e lascia partire una gran destro in diagonale che si insacca per il 2-0. Il Catania vede allontanarsi il quarto posto, distante 5 punti. Adesso non resta che chiudere nel migliore dei mondi la regular season e poi pensare alla battaglia playoff.

BARI-PALERMO 2-2

I rosanero hanno pregustato la vittoria, sfumata solo nel finale. Il Palermo esce con il pareggio dal San Nicola di Bari dopo essere stata in vantaggio di due gol. La sfida ha regalato emozioni fin dall’inizio, con le due squadre che si sono fronteggiate a viso aperto. Il vantaggio rosanero arriva al 31’. Kanoute viene atterrato in area da Di Cesare e l’arbitro concede il penalty. Floriano si incarica della battuta e non sbaglia. Il Bari accusa il colpo e rischia di subire il secondo già nel primo tempo. Raddoppio che arriva al 55’: Santana sorprende Frattali con una conclusione improvvisa che si spegne in fondo alla rete. Al 75’ i padroni di casa accorciano le distanze con il giovane Mercurio, abile a sfruttare al meglio un pallone vagante in area. Le cose si complicano per il Palermo subito dopo, poiché Almici è costretto a lasciare per infortunio, lasciando la squadra in 10. Filippi aveva effettuato tutti i cambi a sua disposizione. Il Bari ne approfitta e trova il pari al 90’ con Perrotta. 


Antonino Lo Re

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684