La Sicilia alla scoperta del “turismo di ritorno” - QdS

La Sicilia alla scoperta del “turismo di ritorno”

Adriano Agatino Zuccaro

La Sicilia alla scoperta del “turismo di ritorno”

venerdì 22 Aprile 2022 - 06:00

Le stime dicono che nella nostra regione potrebbero arrivare tra le 500 e le 700 mila persone. Numeri di tutto rispetto per un comparto che ha enorme bisogno di ripartire

PALERMO – “La Sicilia ha un enorme numero di connazionali all’estero, soprattutto di seconda, terza e quarta generazione. Di questi ne potrebbero arrivare sull’Isola tra i 500 mila e i 700 mila nel 2023”. Lo ha dichiarato al QdS il presidente di “Rete destinazione Sud”, Michelangelo Lurgi, che con il suo team è riuscito già a coinvolgere 37 Comuni isolani che hanno aderito ufficialmente al progetto “2023 Anno del Turismo di Ritorno. Alla Scoperta delle Origini” e sono fondatori del Comitato con cinque soggetti di rilevanza nazionale e internazionale e numeri in continua crescita. In Campania i comuni sono 36 con 15 soggetti di rilevanza nazionale e internazionale coinvolti; cinque i comuni in Lombardia con sei soggetti di rilevanza nazionale e internazionale.

L’iniziativa è destinata ai connazionali residenti all’estero e agli oltre settanta milioni di connazionali di seconda, terza e quarta generazione che vivono all’estero. L’idea che muove il progetto è quella di rilanciare l’immagine dell’Italia e di promuovere il Paese attraendo turismo e investimenti, favorendo l’export, gli incontri commerciali e creando collaborazioni… CONTINUA LA LETTURA. QUESTO CONTENUTO È RISERVATO AGLI ABBONATI

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI
ABBONATI PER CONTINUARE LA LETTURA

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684