Siracusa, l’Amministrazione presenta i progetti per il Pnrr - QdS

Siracusa, l’Amministrazione presenta i progetti per il Pnrr

Luigi Solarino

Siracusa, l’Amministrazione presenta i progetti per il Pnrr

mercoledì 06 Aprile 2022 - 09:47

Digitalizzazione, turismo, cultura e transizione ecologica: un Piano da oltre 175 milioni di euro, già finanziati per 26 milioni e valutati positivamente per altri 65 milioni

SIRACUSA – L’Amministrazione comunale, nel corso di una conferenza stampa, ha presentato una serie di progetti nell’ambito del Pnrr (Piano nazionale di ripresa e resilienza) per oltre 175 milioni di euro, già finanziati per 26 milioni e valutati positivamente per altri 65 milioni.

Alla conferenza hanno preso parte il sindaco, Francesco Italia, i componenti della Giunta comunale, il segretario generale, Danila Costa, i dirigenti comunali, il capo di gabinetto, Michelangelo Giansiracusa, e i rappresentanti di enti e organizzazioni chiamati a collaborare.

L’Amministrazione comunale si sta impegnando per accedere ai fondi del Pnrr attraverso un lavoro complesso nel quale sono coinvolti tutti gli uffici comunali e che si avvale anche di sei professionisti, con svariate competenze, assunti a tempo determinato e messi a disposizione degli enti locali dal ministero della Funzione pubblica.

Quello sui fondi del Pnrr è un continuo work in progress, non solo sui passaggi dei singoli progetti ma anche sui nuovi bandi che man mano vengono proposti come quello sull’impiantistica sportiva che è uscito solo alcuni giorni addietro.

A tal riguardo ed in un’ottica di trasparenza e partecipazione l’Amministrazione comunale ha approntato il sito internet, www.siracusadomani.info, che è un contenitore di tutti i progetti, presenti e futuri, aggiornati in base allo stato di avanzamento.

I progetti sono stati raccolti in quattro missioni: Digitalizzazione, innovazione, competitività, cultura e turismo, che allo stato vale poco meno di 2 milioni; Rivoluzione verde e transizione ecologica (15,4 milioni); Istruzione e ricerca (14,7 milioni); Inclusione e coesione (25,6 milioni).

A questi si aggiungono tre programmi di interventi: uno per la rigenerazione urbana ed edilizia popolare; uno per la rigenerazione del sistema idrico-potabile; e uno per la realizzazione di un “Translation medicine campus” di livello internazionale che vale 36 milioni nell’ambito degli investimenti per la riqualificazione di siti da destinare alla creazione di ecosistemi dell’innovazione nel meridione d’Italia.

Il progetto, che vede impegnati altri soggetti come università di Catania, Ance, Confcommercio, è stato ispirato dalla Fondazione Eureka del professore, Salvatore Albani, già impegnato in questo settore a Singapore. L’idea è di riqualificare la vasta area compresa tra la stazione ferroviaria, piazza Adda e la zona archeologica per la realizzazione di un centro studi per il trasferimento della scoperte mediche e biomediche all’applicazione pratica. Il progetto, che vuole essere un’opportunità per ricercatori e studiosi siciliani, è già alla fase definitiva ed è in attesa di finanziamento dall’Agenzia per la coesione territoriale.

“Il lavoro è talmente grande e complesso e i tempi sono così stringenti – ha dichiarato il sindaco Italia – che, tenuto conto dell’organico carente e di tutti gli altri impegni ordinari, sento di dovere ringraziare quanti danno il loro contributo senza il quale tutto ciò non sarebbe possibile. Faccio un appello a tutte le forze attive affinché partecipino a questo sforzo collettivo che rappresenta un’occasione irripetibile per Siracusa. Questa non è una gara per attaccarsi una medaglia al petto ma è una scommessa su un pezzo del nostro futuro, per il quale occorre un Patto per la città”.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001