Bilancio previsione, dalla Giunta arriva il via libera - QdS

Bilancio previsione, dalla Giunta arriva il via libera

Luigi Solarino

Bilancio previsione, dalla Giunta arriva il via libera

mercoledì 06 Gennaio 2021 - 00:00
Bilancio previsione, dalla Giunta arriva il via libera

Approvato il documento finanziario di programmazione che adesso passerà al commissario ad acta per l’adozione finale. Soddisfatto il sindaco, Francesco Italia: “Un impegno mantenuto”

SIRACUSA – La Giunta comunale ha approvato all’unanimità il Bilancio preventivo triennale 2021/2023 e tutti i suoi atti propedeutici. La programmazione 2021/2023 sarà incentrata su sette direttrici principali: infrastrutture digitali; trasporti e mobilità; ecosistema urbano; efficientamento della macchina amministrativa; nuove generazioni; accessibilità sociale ed emergenza abitativa; capitale umano e sviluppo. Il documento finanziario e tutti gli altri atti passeranno, per l’adozione finale, al commissario ad acta, Giuseppe Di Gaudio, che dalla fine del 2019 sostituisce il Consiglio comunale.

Soddisfatto il primo cittadino, Francesco Italia, che ha dichiarato: “Un impegno mantenuto a cui deve aggiungersi l’approvazione degli atti di pianificazione per la riorganizzazione della struttura burocratica che, insieme al recente avvio dei concorsi per dirigenti e funzionari, determinerà una rigenerazione complessiva dell’assetto amministrativo comunale”.

“L’approvazione in anticipo del bilancio di previsione – ha aggiunto il sindaco – è una novità rispetto al passato. Ciò è stato possibile, in particolare, grazie al lavoro meticoloso e costante del ragioniere generale, Giorgio Giannì, con tutto l’Ufficio ragioneria, al supporto del segretario generale, Danila Costa, e a tutti i dirigenti e funzionari che hanno contribuito a questo storico risultato per il nostro Comune. Ringrazio la Giunta municipale e le forze civiche e politiche che la sostengono, per aver condiviso lo spirito e il contenuto della pianificazione approvata”.

La Giunta ha anche stanziato 150 mila euro per la ripavimentazione del sagrato della Basilica santuario di Santa Lucia al Sepolcro. Detta somma proviene dalla tassa di soggiorno i cui proventi sono finalizzati al decoro urbano e monumentale.

“Risorse comunali – affermano il sindaco Italia e l’assessore ai Beni culturali, Fabio Granata, – che affiancheranno l’avviato crowdfunding (finanziamento collettivo) promosso dalla Pro Loco. Sulla base di un progetto elaborato dallo Studio Floridia abbiamo disposto un apposito finanziamento con impegno delle somme per incrementare, attraverso la ripavimentazione artistica di parte del Sagrato e la sua illuminazione, l’azione di rigenerazione urbana e culturale della Borgata Santa Lucia. Questa azione procederà insieme agli importanti progetti di riqualificazione di Largo Gilippo, Piazza Euripide e dello Sbarcadero, già affidati e a quelli relativi a via Piave”.

“Con questo stanziamento l’Amministrazione sostiene l’intelligente progetto di crowdfunding lanciato dalla Pro Loco che consentirà la ripavimentazione artistica dell’intero Sagrato – proseguono Italia e Granata -. Si tratta di un impegno coerente con la volontà dell’Amministrazione di rinascita del cuore Liberty della nostra città, rinascita che avrà nella avvenuta ricollocazione del “Seppellimento di Santa Lucia” del Caravaggio nel suo contesto storico e artistico di Santa Lucia al Sepolcro un formidabile contributo”.

“Siamo certi – concludono i due amministratori – che tutto questo, oltreché una rinnovata attenzione verso la raccolta dei rifiuti e il decoro urbano della Borgata, porterà a un fenomeno di rinascita che attrarrà non solo i turisti, ma anche molti cittadini attraverso la piena riqualificazione del patrimonio edilizio esistente”.

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684