Siracusa spinge ancora sulla raccolta differenziata - QdS

Siracusa spinge ancora sulla raccolta differenziata

Luigi Solarino

Siracusa spinge ancora sulla raccolta differenziata

mercoledì 20 Luglio 2022 - 10:25

In città le percentuali hanno superato il 50% ma bisogna arrivare almeno al 65%. Per ottenere questo risultato, il Comune ha avviato una nuova campagna informativa sul corretto conferimento

SIRACUSA – Il Comune aretuseo ha dato il via ad una nuova campagna di comunicazione, di promozione, e di divulgazione per il corretto conferimento della raccolta differenziata in città. A tal riguardo, infatti, presso il palazzo di città, nella sala Caracciolo, si è svolto un incontro con la stampa a cui hanno preso parte il primo cittadino, Francesco Italia, e l’assessore comunale all’Igiene urbana, Andrea Buccheri.

Siracusa, la differenziata intorno al 52%

Nell’occasione i due amministratori hanno posto l’accento sulla raccolta ed il conferimento degli involucri in tetra pak ma è stato anche fatto il punto sulla percentuale di raccolta differenziata raggiunta in città che, attualmente, si aggira sul 52% ma per cui è previsto l’obbligo di raggiungere almeno il 65%.

Completamente gratuita per il Comune, l’attività di comunicazione è a spese del Consorzio Tetra Pak che da qualche settimana l’ha avviata nelle più grandi città italiane. “Semplicemente riciclabili” è lo slogan della campagna pubblicitaria che spiega ai cittadini come questi contenitori vadano raccolti insieme alla carta ed al cartone.

“Si tratta di un semplice gesto – ha dichiarato il sindaco Francesco Italia – che però contribuirà a limitare la produzione di rifiuti e a valorizzare importanti risorse. Con la Giunta comunale, da tempo, spieghiamo l’importanza della raccolta differenziata che a Siracusa è oltre il 52%”.

“Ma non basta – ha aggiunto il primo cittadino – perché occorre una differenziata di qualità: con questa campagna verrà spiegato come riciclare questo prodotto, il cui uso sta diventando sempre più ricorrente non solo per le bevande ma anche per altri prodotti, quali i semilavorati per la cucina. Ma nelle lettere che i cittadini riceveranno a casa sarà anche ricordato come smaltire e differenziare correttamente tutti i rifiuti che produciamo”.

“Il tetra pak – ha detto l’assessore all’Igiene urbana, Andrea Buccheri – è un materiale particolare ed il differenziarlo in maniera corretta non è di facile intuizione. Negli ultimi tempi vi è stato un aumento esponenziale di questo materiale”.

Il tetra pak insieme alla carta

“I cartoni di tetra pak vanno raccolti insieme alla carta nel medesimo contenitore – ha proseguito Buccheri – . Tutti questi rifiuti, verranno inviati alle cartiere dove la cellulosa, attraverso il processo di produzione cartaria, sarà riutilizzata nella realizzazione di nuovi prodotti di carta. Con il contributo di tutti sarà quindi possibile incrementare le percentuali di raccolta differenziata, favorire il recupero di importanti risorse, tutelare l’ambiente in cui viviamo e ridurre i costi di smaltimento”.

Ai giornalisti sono stati mostrati in anteprima i fac-simili del materiale informativo, con il doppio logo del Comune di Siracusa e del Consorzio Tetra Pak. Si tratta complessivamente di ben 55 mila pieghevoli esplicativi sul corretto conferimento dei cartoni per le bevande, che saranno recapitati alle utenze private; e manifesti 100×70 e locandine che saranno affissi sulle tabelle murarie presenti in tutto il territorio comunale e distribuite presso tutti i pubblici esercizi. Tutto il materiale è stato realizzato in carta riciclata.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001