Siracusa, stagione balneare 2022: ecco i siti vietati - QdS

Siracusa, stagione balneare 2022: ecco i siti vietati

web-mp

Siracusa, stagione balneare 2022: ecco i siti vietati

web-mp |
mercoledì 01 Giugno 2022 - 10:50

Il provvedimento conferma alcune delle regole già in vigore e specifica i divieti di balneazione istituiti. Ecco gli aggiornamenti delle zone costiere soggette a interdizione per motivi di sicurezza

E’ già partita la stagione balneare 2022 a Siracusa. La Capitaneria di porto Guardia Costiera di Siracusa ha emanato la nuova Ordinanza di sicurezza Balneare n.58/2022 riferita all’ambito del Compartimento marittimo di giurisdizione, che si estende a Nord dal “Faro Penisola Magnisi”, nel Comune di Melilli, fino a sud in corrispondenza della foce del “Pantano Longarini” e ricadente nel territorio di Pachino.

Il Comandante della Capitaneria aretusea, Capitano di Vascello Sergio Lo Presti ha, ritenuto importante e costruttivo stabilire – sin dal termine della precedente stagione balneare – un contatto con i vari soggetti a vario titolo interessati sia sotto il profilo istituzionale e professionale che sotto quello ludico-ricreativo, ovvero:

  • i comuni costieri e le rispettive Polizie locali, l’assessorato Regionale Ambiente, il Consorzio AMP Plemmirio, il Corpo Forestale Regionale e la Soprintendenza del mare;
  • gli operatori commerciali operanti a livello locale nel settore della nautica da diporto (locatori e noleggiatori e diving);
  • i rappresentanti degli albergatori e dei titolari degli stabilimenti balneari;
  • le forze di polizia operanti in mare.

L’ordinanza di sicurezza balneare 2022

Aggiornate le zone costiere vietate per motivi di sicurezza

E’ stata ribadita l’importanza delle disposizioni contenute nella nuova Ordinanza di sicurezza balneare che, rispetto alla precedente, in particolare riporta un aggiornamento delle zone costiere soggette ad interdizione per motivi di sicurezza, l’introduzione del nuovo regolamento sulla locazione e noleggio delle unità da diporto che contempla anche i moderni natanti a propulsione elettrica.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684