Sono numerosi i dubbi da sciogliere sulla stagione del Teatro Margherita di Caltanissetta - QdS

Sono numerosi i dubbi da sciogliere sulla stagione del Teatro Margherita di Caltanissetta

Annalisa Giunta

Sono numerosi i dubbi da sciogliere sulla stagione del Teatro Margherita di Caltanissetta

venerdì 06 Settembre 2019 - 01:00
Sono numerosi i dubbi da sciogliere sulla stagione del Teatro Margherita di Caltanissetta

Il Comune deve spingere sull’acceleratore per non farsi trovare impreparato sul nuovo cartellone. Nei giorni scorsi il consigliere comunale della Lega, Aiello, ha chiesto lumi all’Amministrazione

CALTANISSETTA – “Qual è il futuro del Teatro Regina Margherita?”. Lo ha chiesto il capogruppo della Lega Oscar Aiello con un’interrogazione presentata nei giorni scorsi al sindaco Roberto Gambino e all’assessore alla Cultura Marcello Frangiamone.

Numerosi gli interrogativi che il consigliere d’opposizione ha rivolto all’Esecutivo comunale sulla della struttura, a partire da quello che chiede se la gestione sarà diretta oppure tramite affidamento a terzi. “In caso di gestione diretta del Teatro – ha chiesto Aiello – è stato previsto un Ufficio Teatro e qual è la pianta organica? È stata approvata la prossima stagione teatrale e musicale?”.

Visto l’approssimarsi della stagione autunnale-invernale, nella quale solitamente si svolge l’attività teatrale, Aiello ha incalzato l’Amministrazione chiedendo se essa abbia dettato le linee programmatico-culturali delle attività, fissando i relativi stanziamenti di spesa. Chiesto, inoltre, se l’Ente ha patrocinato iniziative artistico-culturali promosse da terzi, specificando eventualmente quali; se ha previsto la concessione in uso a terzi del Teatro comunale per singole iniziative culturali artistiche e di specificare in caso di risposta positiva l’ammontare dell’eventuale tariffa d’uso giornaliera; qual è l’organo preposto a curare i rapporti con le compagnie teatrali e le relative agenzie.

“Il Teatro Regina Margherita non avrà un direttore artistico per questa stagione”. Così ha risposto l’assessore alla Cultura Marcello Frangiamone durante la conferenza stampa del sindaco sui cento giorni di mandato.

In via di definizione il cartellone della stagione teatrale. L’Amministrazione sembra essere propensa a farsi collaborare da uno o più esperti del settore per stilare il programma. Per la gestione del botteghino il Comune sembra essere propenso a esternalizzare il servizio, ma bisogna capire se la stessa strategia è prevista anche per la stagione e le scelte artistiche.

Una scelta che l’Amministrazione comunale dovrà fare a breve visto l’avvicinarsi del periodo invernale e dell’avvio dell’attività teatrale.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684