Vincenzo Spadafora riceve a Roma il piccolo karateka catanese - QdS

Vincenzo Spadafora riceve a Roma il piccolo karateka catanese

redazione web

Vincenzo Spadafora riceve a Roma il piccolo karateka catanese

mercoledì 23 Settembre 2020 - 06:04

Giorgio Torrisi, dodici anni, cintura nera di karate, nel dicembre scorso si tolse la medaglia d'oro dal collo per consegnarla alla ragazzina che, per un errore, si era classificata al secondo posto. Il Ministro su Fb, "un esempio di sportività". GUARDA IL FILMATO

“E’ stato un vero piacere oggi ricevere nel mio ufficio il piccolo Giorgio Torrisi, un campione di karate e sportività”.

Lo ha scritto in un post su Facebook il ministro delle Politiche giovanili e dello Sport, Vincenzo Spadafora, dopo aver incontrato, ieri a Roma, il ragazzino di dodici anni di Aci Castello (Catania), protagonista nel dicembre dello scorso anno di una vicenda esemplare riportata da tutti i mezzi d’informazione italiani.

Giorgio, cintura nera di karate, come ha ribadito Spadafora nel suo post, “ha partecipato a una competizione regionale di karate e alla fine degli incontri i giudici lo hanno premiato come campione della sua categoria”.

“Il giorno dopo – prosegue Spadafora – si è scoperto che i conteggi erano errati e il piccolo karateka con grande generosità e sportività si è tolto la medaglia d’oro dal collo e ha voluto consegnarla a chi la meritava davvero, la piccola Carlotta Bartolo”.

A distanza di quasi un anno da quell’esemplare gesto di sportività, l’incontro con il ministro, che ha voluto conoscerlo personalmente perché, come ha sottolineato su Fb, “questa storia racconta i valori più sani e positivi dello sport e dei nostri piccoli atleti e dovrebbe essere da esempio per tutti gli sportivi a tutti i livelli”.

Giorgio, che era accompagnato dalla madre, Chiara, si è intrattenuto a parlare con il ministro e poi ha consegnato a Spadafora un berrettino e una maglietta della propria palestra di karate.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684