Spagna, approvata legge contro le violenze sessuali: “Solo sì è sì" - QdS

Spagna, approvata legge contro le violenze sessuali: “Solo sì è sì”

web-mp

Spagna, approvata legge contro le violenze sessuali: “Solo sì è sì”

web-mp |
sabato 28 Maggio 2022 - 08:31

Ogni abuso sarà considerato violenza sessuale. Fino ad oggi, nei processi, la figura giuridica dell'abuso era utilizzata agli avvocati degli aggressori per ottenere le attenuanti

Svolta in Spagna nella lotta alle violenze sessuali. Il Congresso dei deputati ha approvato una nuova legge, chiamata del “solo sì è un sì”, per cui qualsiasi atto sessuale senza consenso sarà considerato stupro. Un inasprimento per cui ogni abuso sarà considerato violenza sessuale.

Fino ad oggi, nei processi, la figura giuridica dell’abuso era utilizzata agli avvocati degli aggressori per ottenere le attenuanti.

“La Spagna è da oggi un Paese più libero e sicuro per tutte le donne”, esulta Irene Montero, ministro dell’Uguaglianza.

La nuova norma dovrà attendere l’esame del Senato, ma si tratta di una formalità. La necessità di inasprire le norme nasce dopo un triste episodio di cronaca che tenne banco nell’opinione pubblica spagnola.

Nelle riforma si prevede anche la “violenza digitale”, cioè quei casi di estorsione sessuale e diffusione senza consenso della persona di immagini intime. Saranno sempre reato anche le molestie subite dalle donne per strada.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684