Stangata sui mutui, oltre 500 euro in un anno: l'allarme di Uic - QdS

Arriva la stangata sui mutui, +500 euro in un anno. Uic: “Una iattura”

web-sr

Arriva la stangata sui mutui, +500 euro in un anno. Uic: “Una iattura”

web-sr |
venerdì 09 Settembre 2022 - 11:22

In base ai dati diffusi da Bankitalia, la rata è cresciuta di un valore medio mensile di 46 euro e oltre 500 euro in un anno

Si impenna la rata sui mutui. Così come denunciato dall’Unione italiana consumatori, la rata è cresciuta di un valore medio mensile di 46 euro in un anno e di oltre 500 euro in 12 mesi per chi ha un tasso variabile.

Tassi interesse al 2,45% a luglio

Secondo i dati diffusi da Bankitalia, nel mese di luglio i tassi di interesse sui prestiti erogati alle famiglie per l’acquisto di abitazioni – comprensivi di spese accessorie – si sono collocati al 2,45%.

Nel mese di giugno, invece, i tassi di interesse si erano posizionati al 2,37%.

Uic: “Mazzata insieme a incremento deciso da Bce”

“Una iattura che segue l’annuncio di ieri della Bce. In un anno il Taeg è passato da 1,7486 di luglio 2021 al 2,45 di luglio 2022, con un rialzo di 70 punti base”, afferma Massimiliano Dona, presidente dell’Unione nazionale consumatori.

“Considerando l’importo e la durata media di un mutuo – prosegue – si tratta di un aumento della rata, per chi ha un tasso variabile, pari a 46 euro al mese, 552 euro all’anno”.

“Una stangata a cui si aggiunge l’incremento di ieri deciso dalla Bce, pari a 0,75 punti percentuali, che determinerà, a regime, un rincaro della rata pari a 52 euro al mese, 624 euro annui. Insomma, alla fine si tratta di una mazzata pari a 1.176 euro” conclude Dona.

Tag:

Articoli correlati

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001