Taobuk e Tim: la partnership per la fruizione del patrimonio artistico

Taobuk 2024, la partnership con Tim Enterprise. Schiavo: “Digitalizzazione nuova opportunità per la fruizione del nostro patrimonio artistico”

marikacontarino

Taobuk 2024, la partnership con Tim Enterprise. Schiavo: “Digitalizzazione nuova opportunità per la fruizione del nostro patrimonio artistico”

Redazione  |
venerdì 21 Giugno 2024

Il pubblico potrà vivere un'esperienza immersiva che permetterà di accrescere la conoscenza del territorio, tra capolavori storici, letterari e personaggi del passato.

Sostenere, valorizzare e promuovere il processo di digitalizzazione del patrimonio artistico e culturale italiano, tra i più ricchi al mondo e dare nuove prospettive allo sviluppo delle smart city a partire dalle città d’arte. È questo l’impegno di TIM alla XIV edizione del Festival internazionale Taobuk, che si sta svolgendo in questi giorni a Taormina fino al 24 giugno.

Iscriviti gratis al canale WhatsApp di QdS.it, news e aggiornamenti CLICCA QUI

“Siamo impegnati nella realizzazione di nuove opportunità per la fruizione del nostro patrimonio artistico, settore sempre più attento a nuove esperienze d’uso rese possibili dalle tecnologie digitali. A Taobuk, anche quest’anno, vogliamo mostrare come la cultura e la tecnologia siano alleate. Taormina e la letteratura saranno protagoniste di un viaggio, tra reale e virtuale e tra passato e futuro, grazie alla sperimentazione di soluzioni di realtà immersiva che consentono di vivere, con una modalità innovativa e coinvolgente, uno dei luoghi più belli d’Italia”. Questo è quanto ha dichiarato Elio Schiavo, Chief Enterprise & Innovative Solutions Officer di TIM.

E continua: “La nostra idea di smart city ha infatti l’obiettivo di preservare e promuovere la bellezza del nostro territorio attraverso il Cloud, l’Intelligenza Artificiale, il 5G e l’IoT. Il nostro impegno, come TIM Enterprise, è quello di mettere a disposizione delle pubbliche amministrazioni e delle istituzioni nuove forme di divulgazione, perché la storia delle città italiane possa avere una nuova vita e nuove prospettive attraverso l’innovazione, oltre a renderle più sostenibili e sicure, migliorando la vita di cittadini e turisti”.

Tim per Taobuk: esperienza immersiva

Grazie all’incontro di competenze artistiche e tecnologiche, in Piazza IX Aprile, il pubblico della manifestazione siciliana potrà vivere un’esperienza immersiva, un viaggio che permetterà di accrescere la conoscenza del territorio tra capolavori storici, letterari e personaggi del passato. La piattaforma eXtended Reality di TIM Enterprise è in grado di unire contenuti 3D, immagini e video 360 stereoscopici, fruibili da diversi device, tra cui i visori di Virtual Reality che verranno messi a disposizione. I visitatori saranno infatti trasportati all’interno di un percorso virtuale interattivo in cui gli attori Donatella Finocchiaro e David Coco illustreranno le meraviglie artistiche di Taormina attraverso testi di opere famose. Il progetto è stato realizzato da TIM Enterprise, in collaborazione con Impersive e Centounopercento per la produzione dei contenuti.

Per tutta la durata del Taobuk sarà disponibile un’area demo per far conoscere le potenzialità delle applicazioni di TIM Enterprise dedicate alla smart city, come la piattaforma TIM Urban Genius. Questa è una ‘cabina di regia’ virtuale, dotata delle migliori tecnologie digitali, che realizza un modello di città digitale sostenibile in grado di rispondere anche ad eventi improvvisi. I dati, raccolti in forma anonima e aggregata, sono riportati in una grafica intuitiva all’interno di dashboard o anche direttamente su videowall a disposizione delle Amministrazioni. Le informazioni sono elaborate grazie alle più recenti metodologie di Big Data analytics e di Intelligenza Artificiale.

Il TaoTIM Award

Inoltre, domani, 22 giugno, in occasione del Gala nel Teatro Antico, sarà consegnato il TaoTIM Award, nell’ambito della consolidata partnership che lega TIM al Festival internazionale Taobuk. La partecipazione all’evento di Taormina sottolinea ancora una volta l’impegno di TIM Enterprise, la Business Unit del Gruppo dedicata alle grandi aziende e alla Pubblica Amministrazione, per lo sviluppo di smart city a partire dalle città d’arte, che possono diventare sostenibili, sicure e accessibili, avvalendosi di piattaforme basate sulle più moderne tecnologie come il cloud, l’intelligenza artificiale e l’IoT, mettendole al servizio delle amministrazioni locali, delle istituzioni culturali e degli enti turistici. Un ecosistema digitale capace di innovare i modelli di business, sviluppare nuove esperienze per gli utenti all’interno di spazi reali e virtuali per veicolare una nuova proposta culturale.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001
Change privacy settings
Quotidiano di Sicilia usufruisce dei contributi di cui al D.lgs n. 70/2017