Tecnologia e sostenibilità ambientale Fablab Western Sicily a Pantelleria - QdS

Tecnologia e sostenibilità ambientale Fablab Western Sicily a Pantelleria

redazione

Tecnologia e sostenibilità ambientale Fablab Western Sicily a Pantelleria

sabato 27 Aprile 2019 - 00:00

PANTELLERIA (TP) – FabLab Western Sicily approda a Pantelleria con la sua nuova sezione operativa, grazie al supporto dell’Ente parco nazionale che ha patrocinato il progetto di educazione digitale creativa che coinvolgerà tutte le scuole dell’Isola. Un percorso di acquisizione delle competenze Internet e Digitali che ha l’obiettivo di creare delle figure che avviano un circolo virtuoso di formazione digitale creative di studenti e professori nell’isola. Si tratta di una vera opportunità professionale che consente l’acquisizione delle competenze digitali di base come la programmazione, la stampa 3d, il taglio laser, la robotica utili a garantire la fornitura di servizi anche da Pantelleria.
Contemporaneamente alla nascita della sezione a Pantelleria del FabLab Western Sicily, in questi giorni, si è proceduto all’allestimento di un laboratorio di fabbricazione digitale attrezzato per supportare educazione digitale e prototipazione rapida di idee d’impresa. I volontari di FabLab hanno messo in funzione i primi macchinari che in questa fase saranno utilizzati nella creazione di gadget per il Parco Nazionale Isola di Pantelleria. Il prossimo step prevede, infatti, la formazione degli studenti di scuola media che a loro volta insegneranno ai più piccoli con il progetto “Teens4Kids – Isola di Pantelleria”. Si vuole innescare, così, un circuito di interscambio, già in corso nel Comune di Marsala, adattato alla realtà locale dell’Isola con particolare interesse alle tematiche di sostenibilità ambientale e su come la tecnologia può contribuire alla sostenibilità ambientale.
Il FabLab WS organizzerà workshop sul tema ambientale che includeranno: creazione ed utilizzo di sensori per monitorare l’ambiente marino; creazione di macchinari per studiare la fauna dell’Isola; creazione di strumenti per analizzare l’attività vulcanica; riciclo e upcycling di materiali e oggetti. Particolare rilevanza avrà la fase dedicata all’alternanza scuola/lavoro.
Il progetto mira a formare in un anno scolastico gli studenti delle scuole superiori come esperti digitali, mentre gli studenti delle scuole elementari e medie potranno sviluppare una visione della tecnologia come strumento di creazione. “L’era digitale detta i tempi di una trasformazione educativa che non possiamo ignorare e pertanto è opportuno stare vicino ai giovani per fornire loro gli strumenti più adeguati per creare innovativi sbocchi professionali – dichiara il presidente del parco Salvatore Gabriele – FabLab è un progetto in cui le nuove generazioni interagiscono per sviluppare competenze digitali utili ad esprimersi come cittadini e sentirsi parte attiva della trasformazione in corso. Il parco vuole collocarsi ancora una volta come tramite e fornitore di strumenti di sviluppo e crescita attraverso una rete internazionale che possa fornire stimoli alle iniziative imprenditoriali e agricole dell’isola”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684