Terrasini, due novità nella Giunta Maniaci per compattare la maggioranza in Consiglio - QdS

Terrasini, due novità nella Giunta Maniaci per compattare la maggioranza in Consiglio

Vincenza Grimaudo

Terrasini, due novità nella Giunta Maniaci per compattare la maggioranza in Consiglio

venerdì 01 Novembre 2019 - 00:03
Terrasini, due novità nella Giunta Maniaci per compattare la maggioranza in Consiglio

Fuori dalla squadra di governo Giuseppe Palazzolo, dentro Filippo Tocco e Nicola Ventimiglia. Il primo cittadino punta a blindare la propria ricandidatura in vista delle Amministrative 2021

TERRASINI (PA) – Il sindaco Giosuè Maniaci tira la volata e con un’operazione politica inattesa prova a blindare la sua ricandidatura alle prossime elezioni amministrative della primavera del 2021.

In questi giorni ha nominato due nuovi assessori, rinunciando all’unico componente della Giunta di diretta fiducia. È uscito così di scena Giuseppe Palazzolo e sono subentrati nell’Esecutivo Filippo Tocco e Nicola Ventimiglia, entrambi consiglieri comunali in carica. In questo modo il primo cittadino ha in un solo colpo rimpiazzato l’assessore uscente e allargato la Giunta sulla base della nuova Legge regionale che per Comuni come Terrasini dà la possibilità di avere un limite non più di quattro ma di cinque esponenti.

Alle new entry Tocco e Ventimiglia sono state già assegnate le deleghe: al primo vanno Urbanistica, Lavori pubblici, Manutenzione e Verde pubblico, Pesca, Attività produttive e Programmazione comunitaria; al secondo invece Personale, Rapporti con il Consiglio comunale, Sanità pubblica, Politiche giovanili e Protezione civile. Riconfermati gli altri tre assessori Arianna Fiorenza, Angelo Cinà e Vincenzo Cusumano.

Un’operazione politica che ha permesso al primo cittadino di garantirsi per la prima volta in questa legislatura una maggioranza, anche abbastanza salda. Infatti ai quattro consiglieri che facevano parte della coalizione a suo sostegno se ne sono aggiunti altri sei certi e un settimo è in bilico: i due assessori-consiglieri hanno fatto da traino e si sono portati dietro in dotazione i colleghi dei rispettivi gruppi, vale a dire Antonella Galati, Norino Ventimiglia, Fabio Viviano e Valeria Mistretta. In dubbio, invece, Edoardo Camilleri che sino all’ultimo istante di questa operazione si è posto in una posizione critica rispetto a tale accordo.

“Abbiamo presentato i due nuovi assessori – ha spiegato Maniaci – frutto dell’accordo che abbiamo trovato nei giorni scorsi con alcuni consiglieri comunali rappresentanti di diverse forze politiche, che così garantiranno una maggioranza consiliare. Desidero ringraziare Giuseppe Palazzolo che con garbo e professionalità in questo anno mi ha supportato proficuamente nella materia dei Lavori pubblici, portando avanti diversi progetti importanti per tutta la cittadinanza”.

“La nuova Giunta – ha aggiunto – è la conseguenza di un dialogo costruttivo avviato con le forze politiche presenti in Consiglio comunale e sviluppato con l’intento di trovare sintonia e condivisione con l’Aula, per rafforzare l’attuale Esecutivo dando più spazio e più voce ai consiglieri comunali. Un’operazione politica che guarda al futuro, con l’obiettivo di condividere insieme un programma amministrativo per una nuova esperienza politica per il nostro paese. Dal confronto con le forze della maggioranza è emersa infatti la necessità di un progetto politico-amministrativo forte e condiviso, non a termine ma che si spera vada oltre la presente consiliatura, in grado di esprimere un governo stabile capace di incidere sul territorio, di fornire nuove occasioni di sviluppo socio-economico e culturale alla collettività”.

“A Filippo Tocco e Nicola Ventimiglia – ha concluso il sindaco – due giovani che vivranno una delle esperienze più entusiasmanti della loro vita, servire il proprio paese, faccio gli auguri e i complimenti, ricordando loro il fine del nostro impegno: il bene di Terrasini”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684