Trapani Servizi, nuovo corso nella gestione dei rifiuti - QdS

Trapani Servizi, nuovo corso nella gestione dei rifiuti

Pietro Vultaggio

Trapani Servizi, nuovo corso nella gestione dei rifiuti

giovedì 24 Dicembre 2020 - 00:00
Trapani Servizi, nuovo corso nella gestione dei rifiuti

Sottoscritto il nuovo contratto in forza del quale l’Amministrazione ha affidato alla Partecipata il compito di occuparsi delle discariche comunali e a breve anche del servizio ‘verde pubblico’

TRAPANI – Dopo l’approvazione da parte della Giunta di Giacomo Tranchida e del Consiglio Comunale, il Comune di Trapani e la Trapani Servizi spa hanno sottoscritto il nuovo contratto, in forza del quale l’Amministrazione ha già affidato alla partecipata la gestione delle discariche comunali ed a breve anche il servizio ‘verde pubblico’.

Dario Safina, in qualità di assessore alle partecipate, che ha supervisionato tutto l’iter che ha portato alla firma dell’accordo, ha precisato che questo atto garantirà una più efficiente gestione delle discariche. Infatti si creeranno economie di scala, che consentiranno un risparmio per il Comune di 150.000 euro annui e, allo stesso tempo, si avrà un’ulteriore riduzione di spesa relativamente alla gestione del percolato (le acque di scolo e di dilavamento pluviale che vengono rilasciate dai rifiuti in discarica e negli impianti).

Il percolato, a norma di legge, non può essere disperso nel terreno e deve essere incanalato in apposite vasche e da queste prelevato e portato in adeguati impianti di trattamento.
Gestione complessa, sia per gli aspetti tecnici, sia per gli aspetti amministrativi, normativi e burocratici. Gestione anche molto onerosa per la quale necessitano investimenti che il Comune di Trapani si appresta a fare, contraendo un mutuo di 9 milioni di euro con Cassa Depositi e Prestiti.

“Ma proprio grazie a questo investimento – commenta l’assessore Ninni Romano – il Comune si doterà di un fondamentale presidio ambientale e nel futuro azzererà del tutto la spesa per lo smaltimento del percolato”. Il prestito sarà rimborsato con i soldi del Comune di Trapani, già accantonati presso la Regione, la quale, ultimati i lavori, dovrà restituire (compensazione Comune – Cassa Depositi e Prestiti) quanto già versato dai cittadini trapanesi.

“Grazie a questo nuovo contratto, i cittadini potranno contare su una maggiore pulizia delle strade, delle aree comunali e delle spiagge, oltre che ad una più adeguata tutela del patrimonio arboreo della città – dichiara il sindaco Giacomo Tranchida. Ci sarà un decisivo cambio di passo nella gestione del verde pubblico e grazie ad un’implementazione del servizio, pur contenendo le spese, rispetto alle gare precedentemente aggiudicate, assicureremo il dovuto e necessario cambiamento nella gestione di servizi di manutenzione ordinaria, che rappresentano un primo biglietto da visita per una delle dieci città candidate a Capitale Italiana della Cultura”.

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684