Trasporto scolastico gratuito, arriva il bando a Sommatino - QdS

Trasporto scolastico gratuito, arriva il bando a Sommatino

Fabrizio Giuffrida

Trasporto scolastico gratuito, arriva il bando a Sommatino

Fabrizio Giuffrida  |
venerdì 16 Settembre 2022 - 08:58

Il Comune nisseno ha pubblicato tutte le indicazioni per accedere al beneficio regionale rivolto agli studenti pendolari La documentazione necessaria dovrà essere consegnata entro il 14 ottobre

SOMMATINO (CL) – Con l’inizio dell’anno scolastico 2022-2023 sono ormai numerose le Amministrazioni comunali che si sono mosse per attivare tutti quei servizi complementari necessari a garantire agli studenti un adeguato supporto.

Tra queste c’è anche l’Amministrazione di Sommatino, il cui sindaco Totò Letizia ha comunicato la pubblicazione sul sito del Comune di un bando pensato per gli studenti pendolari, che potranno accedere al servizio di trasporto in modo completamente gratuito.

L’Esecutivo di Sommatino ha agito in applicazione di quanto stabilito dalla Regione siciliana con la legge 20 giugno 2019 numero 10 “Disposizioni in materia di diritto allo studio”, e in particolare dall’articolo 12 recente “Misure sui trasporti pubblici”.

Trasporto gratuito per gli studenti in condizioni di disagio socio-economico

La norma in questione prevede che “al fine di consentire la frequenza di ogni tipo di percorso di studio attivato sul proprio territorio, l’assessore regionale per le Autonomie locali e la funzione pubblica, di concerto con l’assessore regionale per l’Istruzione e la formazione professionale, previa delibera della Giunta regionale, provvede a determinare le modalità per il finanziamento delle spese di trasporto degli studenti riservate nell’ambito delle assegnazioni alle Autonomie locali, garantendo la gratuità del trasporto per gli studenti in maggiori condizioni di disagio socio-economico”.

Inoltre, sempre come evidenziato nella Lr 10/2019, “qualora il trasporto pubblico non garantisca il servizio, l’assessore regionale per l’Istruzione e la formazione professionale, provvede a determinare le modalità di promozione e finanziamento di servizi di trasporto flessibili, ovvero sistemi di trasporto non di linea, e in specie i servizi a chiamata, o servizi di mobilità condivisa, con particolare riferimento alle aree caratterizzate da ‘domanda debole’”.

In attuazione di tale Legge regionale, quindi, il Comune di Sommatino ha invitato tutti gli studenti pendolari, residenti all’interno del comune e iscritti all’anno scolastico 2022-2023, a presentare la richiesta per accedere al servizio con modalità di rimborso delle spese.

La richiesta entro il 14 ottobre 2022

I documenti necessari per accedere dovranno essere presentati dal genitore o dal tutore dello studente, entro e non oltre la data del 14 ottobre 2022, e dovranno comprendere la dichiarazione dell’avvenuta iscrizione alla scuola pubblica o paritaria all’anno scolastico 2022-2023, oltre all’attestazione Isee (Indicatore della situazione economica equivalente), che dovrà avere un valore uguale o inferiore a 10.635,94 euro in corso di validità. Il modulo da presentare può essere ritirato presso gli uffici del Comune siti in piazza Vittoria numero 5, o in alternativa essere scaricato direttamente dal sito web istituzionale dell’Ente.

I richiedenti dovranno inoltre, al fine di ottenere il rimborso, consegnare all’Ufficio Protocollo del Comune la fotocopia dell’abbonamento del trasporto pubblico, oltre alla certificazione delle frequenze mensili che saranno richieste d’ufficio dal Comune stesso. Non si avrà diritto al rimborso qualora lo studente richiedente abbia una frequenza mensile inferiore ai quindici giorni, che potranno progressivamente diminuire in base ai periodi di vacanza o inizio e chiusura anno scolastico, oltre che alle festività infrasettimanali.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684