Vaccini, a Catania campagna di comunicazione con info point - QdS

Vaccini, a Catania campagna di comunicazione con info point

Web-al

Vaccini, a Catania campagna di comunicazione con info point

Web-al |
venerdì 09 Luglio 2021 - 17:01

La finalità è quella di chiarire dubbi, fornire informazioni sulle caratteristiche dei vaccini, dare indicazioni sui punti di somministrazione. Ma anche parlare di sintomi, quarantena e green pass

Covid e vaccino, al via da oggi nella provincia etnea una campagna di comunicazione di prossimita’ attraverso degli info point. Si comincia da Catania dove già dalla sera di venerdì 9 luglio saranno attive delle postazioni al Giardino Bellini(ingresso via Etnea), piazza Università e piazza Europa.

In ogni info point saranno presenti un medico ed un informatico.
La finalità è quella di chiarire dubbi, fornire informazioni sulle caratteristiche dei vaccini, dare indicazioni sui punti di somministrazione. Ma anche parlare di sintomi, quarantena e green pass. Negli info point sarà inoltre possibile prenotare giorno e ora della vaccinazione.

L’iniziativa, promossa dalla Regione Siciliana, assessorato della Salute, rientra nell’ambito di un piano articolato per accelerare la campagna di immunizzazione, anche alla luce della diffusione della variante “Delta”, e raggiungere al più presto la quota dell’80 per cento di vaccinati stabilita a livello nazionale.

“Essere informati – spiega Pino Liberti, commissario emergenza Covid Catania – significa acquisire maggiore consapevolezza sulla necessità di immunizzarsi.

Attraverso questa iniziativa puntiamo anche a facilitare la prenotazione del vaccino. La campagna informativa, che in questa prima fase interessa la città di Catania, sarà estesa, di concerto con Asp, protezione civile e amministrazioni comunali, a tutti i comuni della provincia”.

Gli info point saranno operativi, dalle 18 alle 24, il venerdi, sabato e domenica. Per questa settimana soltanto venerdì 9 luglio e sabato 10 luglio.

“L’obiettivo – conclude Liberti – è sensibilizzare quei cittadini ancora riottosi al vaccino, parlare con i giovani, molti dei quali purtroppo derogano al rispetto delle regole, raggiungere in modo capillare tutta la popolazione e offrire la possibilità di prenotare la somministrazione del vaccino”.

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684