Vaccini, Open week-end in sessantasei centri della Sicilia - QdS

Vaccini, Open week-end in sessantasei centri della Sicilia

redazione web

Vaccini, Open week-end in sessantasei centri della Sicilia

venerdì 16 Aprile 2021 - 05:59

Da oggi a domenica prossima si potrà essere immunizzati con Astrazeneca senza prenotazione. Occorre avere con sé la tessera sanitaria e compilare la modulistica scaricabile dal web

Sono in tutto sessantasei gli Hub e i Centri vaccinali in Sicilia nei quali da oggi a domenica 18 aprile i cittadini tra i sessanta e i settantanove anni che non presentano fragilità potranno vaccinarsi, anche senza avere prenotato il proprio turno, con l’Astrazeneca.

L’Open week-end, come è stato battezzato, prende l’avvio da una disposizione del presidente della Regione Nello Musumeci per accelerare ulteriormente la campagna vaccinale nell’Isola.

Il vaccino somministrato, come detto, sarà quello anglo-svedese, del quale al momento c’è il maggior numero di dosi disponibili.

Tutti gli utenti potranno contare su un’attenta valutazione medica prima dell’immunizzazione, per capire se sussistono controindicazioni in base a particolari problemi di salute.

Per tutti i cittadini che non possono recarsi presso i punti vaccinali nei tre giorni è assicurata già la possibilità di prenotare la vaccinazione dal portale Costruiresalute.it e Siciliacoronavirus.it

Si raccomanda di munirsi di tessera sanitaria e di compilare la modulistica necessaria prima della vaccinazione.

Per velocizzare la procedura gli utenti potranno compilare a casa il modulo del consenso, scaricabile da Costruiresalute.it e Siciliacoronavirus.it.

Questi i Centri disponibili per provincia: Agrigento, 11; Caltanissetta, 2; Catania, 9; Enna, 4; Messina, 5; Palermo, 16; Ragusa, 3; Siracusa, 7; Trapani, 9.

A Messina novemila dosi

E a Messina, per l’open week-end saranno disponibili novemila dosi.

L’iniziativa coinvolgerà per tutto il fine settimana in città l’hub Fiera e gli ospedali Piemonte e Policlinico, in provincia i presidi di Sant’Agata di Militello e Patti; anche Mistretta ma solo sabato e domenica nella fascia dalle ore 8 alle 14.

Le fasce orarie

Dopo un incontro in Prefettura, alla presenza del commissario ad acta per l’Emergenza covid di Messina Alberto Firenze e il direttore generale facente funzioni Asp Messina Bernardo Alagna, per evitare assembramenti e contagi, gli utenti dovranno presentarsi in determinate fasce orarie in base alla propria età: le persone più grandi dai 71 ai 79 anni preferibilmente la mattina, dalle 8 alle 12; chi ha dai 65 ai 70 anni invece nel secondo turno, dalle 12 alle 16; infine i meno giovani, dai 60 ai 64 anni, dalle 16 fino alle 20 e, per la Fiera, fino alle 22 (per Mistretta non va rispettata la divisione per fascia d’età).

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684