Vertice tra Comuni siciliani virtuosi: fare squadra per favorire lo sviluppo - QdS

Vertice tra Comuni siciliani virtuosi: fare squadra per favorire lo sviluppo

redazione

Vertice tra Comuni siciliani virtuosi: fare squadra per favorire lo sviluppo

mercoledì 24 Aprile 2019 - 00:00
Vertice tra Comuni siciliani virtuosi: fare squadra per favorire lo sviluppo

REGALBUTO (EN) – Il Palazzo municipale ha ospitato nei giorni scorsi il primo incontro dei nove Comuni siciliani che hanno aderito all’Associazione nazionale Comuni virtuosi, convocato dai coordinatori regionali Sebastiano Scorpo, sindaco di Solarino, e Michelangelo Giansiracusa, sindaco di Ferla. Oltre al padrone di casa, il sindaco di Regalbuto Francesco Bivona, erano presenti anche Vito Di Mauro, sindaco di Aci Bonaccorsi, l’assessore Roberto Angileri del Comune di Petrosino, l’assessore Stefano Giambirtone del Comune di Troina e l’assessore Sebastiano Montalto del Comune di Solarino .

“L’occasione è stata particolarmente utile – hanno spiegato i due coordinatori – per iniziare a sviluppare una collaborazione fattiva e una pianificazione concreta dell’azione e della rete dei Comuni virtuosi in Sicilia”.

Gli amministratori si sono confrontati sulle tematiche care all’associazione quali la gestione del territorio, i rifiuti, l’impronta ecologica, la mobilità sostenibile e i nuovi stili di vita. Durante l’incontro, si è, altresì, deciso di operare una ricognizione dei progetti che ciascun Ente ha realizzato nelle ultime annualità nel proprio territorio attraverso la presentazione di una relazione sulle azioni virtuose, atto da presentare nei rispettivi Consigli comunali entro il 30 giugno prossimo. All’esito di questa verifica interna, saranno avviati gli incontri per consentire l’ingresso di nuovi Comuni che rispettino i criteri di ammissione e che abbiano realizzato interventi mirati nei vari ambiti di intervento, con l’auspicio che, con i nuovi ingressi, potranno essere rappresentate tutte le province siciliane.

I soci-membri hanno già ipotizzato di organizzare alcuni appuntamenti formativi e di scambio di conoscenza, attraverso il format già sperimentato a livello nazionale della scuola di “Altra Amministrazione”, oltre a voler avviare un proficuo confronto con il governo regionale sulle tematiche della sostenibilità, dell’economia circolare e delle pratiche virtuose.

Il prossimo incontro dei Comuni virtuosi siciliani si terrà ad Aci Bonaccorsi i primi di luglio.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684