Vietnam, bimbo cade in buco di 35 metri: corsa per salvarlo - QdS

Bambino cade in un buco profondo 35 metri, corsa contro il tempo per salvarlo

web-sr

Bambino cade in un buco profondo 35 metri, corsa contro il tempo per salvarlo

Redazione  |
martedì 03 Gennaio 2023 - 11:30

Tutto il Paese è con il fiato sospeso. I soccorritori cercano ormai da giorni di salvare il bambino, ma le speranze si riducono.

Da tre giorni in Vietnam, provincia meridionale del Dong Thap, i soccorritori sono al lavoro per salvare un bambino di 10 anni intrappolato in un pilastro di cemento profondo 35 metri all’interno di un cantiere di un ponte in fase di costruzione.

Secondo la ricostruzione dei fatti, il bambino sarebbe scivolato nella cavità la mattina del 31 dicembre senza più riuscire a risalire.

Cos’è successo in Vietnam

A quanto pare, si sarebbe avventurato nel cantiere in compagnia di alcuni amici alla ricerca di pezzi metallici. Non è chiaro, comunque, come possa essere finito all’interno del pilastro di cemento, la cui cavità è larga appena 25 centimetri.

Gli operatori sul posto avrebbero inizialmente provato a raggiungere il bambino sollevando il pilastro dal terreno, ma il tentativo non sarebbe andato a buon fine.

Condizioni di salute ancora sconosciute

Anche le condizioni di salute del piccolo, al momento, non sono note. Secondo i media locali al bambino sarebbe stato fornito dell’ossigeno, ma da qualche ora sembrerebbe non collaborare più con i soccorritori.

Tutto il Paese è con il fiato sospeso e le speranze di riuscire a salvare il piccolo si riducono con il passare del tempo. Nessuno, tuttavia, si rassegna a pensare al peggio.

Foto di repertorio

Tag:

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001