Trapani - Parco autobus Atm, in arrivo i nuovi mezzi - QdS

Trapani – Parco autobus Atm, in arrivo i nuovi mezzi

Vincenza Grimaudo

Trapani – Parco autobus Atm, in arrivo i nuovi mezzi

domenica 10 Marzo 2019 - 05:00

Comune di Trapani: investimenti possibili grazie alla chiusura in attivo degli ultimi due bilanci. Sette entreranno a breve in esercizio, entro il 2020 saranno attivi 25 nuovi autobus

TRAPANI – È iniziato il processo di rinnovo del parco autobus dell’Atm, l’azienda trasporti locale del Comune di Trapani la cui società è controllata al 100 per cento dal municipio.
Sono arrivati i primi 7 nuovi bus che rappresentano un vero gioiellino per bellezza, praticità, comfort e anche sotto il profilo tecnologico. Si tratta di mezzi Mercedes che sono costati all’incirca 200 mila euro per singolo autobus di cui l’80 per cento del costo è stato coperto dalla Regione e la restante parte invece dalla stessa società dei trasporti. Tra qualche mese arriveranno altri autobus ancora sino a raggiungere quota 25 unità entro il 2020.
L’obiettivo dell’azienda con questo rinnovo è quello di offrire ai cittadini un servizio di trasporto pubblico migliore, come già più volte sottolineato dall’amministratore unico della società partecipata Antonio La Rocca.
Questa iniziativa mira quindi a rilanciare in qualche modo il trasporto pubblico trapanese che per lungo tempo non ha goduto di grande salute ma che da qualche tempo sembra invece si stia rilanciando. prova ne è anzitutto il fatto che gli ultimi due bilanci dell’Atm, quelli del 2016 e del 2017, si sono chiusi con il segno positivo. Cosa che quindi ha potuto spingere la società ed il Comune a poter fare degli investimenti. Con il bilancio d’esercizio del 2016 fu registrato un incremento del 110 per cento degli introiti, rispetto all’anno prima, a cui si accompagna quello del 30 per cento nel numero di biglietti venduti sui bus dopo la riduzione subita nel 2014-2016.
Numeri che la stessa municipalizzata ha ufficializzato con orgoglio dopo le tante difficoltà registrate negli anni passati.
Tutto ciò è anche frutto del lavoro fatto dalla precedente amministrazione, guidata dall’allora sindaco Vito Damiano, che in tema di società partecipate ha voluto mettere in atto una sorta di “rivoluzione”. Oltretutto all’Atm sempre la passata amministrazione ha deciso di affidare sino al 2019 il servizio di gestione dei parcheggi (prima dato a società esterne, ndr), ed anche questo ha aiutato l’azienda a risanare il proprio bilancio.
L’Atm ha preso in gestione il parcheggio multipiano di via Trento, il parcheggio “Egadi” di viale dei Grandi Eventi e tutte le arterie dove sono presenti le “strisce blu”, quindi nel centro storico essenzialmente. Merito anche di La Rocca, consulente del tribunale di Trapani, con esperienza pluriennale alle dipendenze di un’importante casa automobilistica nazionale, con laurea in ingegneria meccanica.

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684