Catania - In arrivo le gare per mettere in sicurezza le ciclopiste di via Casalotto e lungomare - QdS

Catania – In arrivo le gare per mettere in sicurezza le ciclopiste di via Casalotto e lungomare

Desiree Miranda

Catania – In arrivo le gare per mettere in sicurezza le ciclopiste di via Casalotto e lungomare

giovedì 21 Marzo 2019 - 04:00

L’assessore ai Lavori pubblici, Arcidiacono: “Spero di affidare i lavori entro aprile”

CATANIA – Le piste ciclabili del Lungomare e di via Marchese di Casalotto nel quartiere di San Berillo saranno presto oggetto di messa in sicurezza da parte dell’amministrazione catanese. Sembra non finire mai la spesa, in particolare per la pista del lungomare già costata oltre 300 mila euro, ma a quanto pare i requisiti di legge in merito alla sicurezza non sarebbero rispettati e così il Comune di Catania ha risposto al bando regionale affinché ci fossero i soldi necessari a completare l’opera. E così sarà.
I bandi di riferimento sono due e prevedono una spesa di circa 120 mila euro per la pista del lungomare e di oltre 200 mila euro per quella a San Berillo. Bandi specifici per la messa in sicurezza delle piste esistenti e non per la creazione di nuove. “Stiamo facendo la gara e spero, entro aprile, di affidare i lavori così da partire”, afferma l’assessore ai Lavori pubblici, Giuseppe Arcidiacono.
A spiegare nel dettaglio l’iter burocratico degli interventi è Mario Monica, dirigente tecnico per la pianificazione e progettazione della mobilità sostenibile al Comune. “Entrambe le gare sono state finanziate. Quella per via Marchese di Casalotto è stata perfezionata per 278 mila euro di fondi ministeriali girati dalla Regione. Abbiamo già la pubblicazione del decreto di riferimento e stiamo predisponendo gli atti per la procedura concorsuale. Per quanto riguarda l’altra gara, quella relativa alla pista del Lungomare, abbiamo già avuto comunicazione che il progetto presentato è stato ritenuto meritorio di finanziamento e aspettiamo solo il decreto”.
Ma cosa prevedono gli interventi? Sul Lungomare verrà rifatto il manto, con il tempo deteriorato, verranno inserite una serie di segnaletiche e verrà sistemata la cordolatura. I blocchi di cemento che attualmente delimitano la pista con la strada sono poco visibili dagli automobilisti e quindi saranno sostiuiti da paletti più alti.
Anche per quanto concerne la pista di via Marchese di Casalotto è prevista una nuova segnaletica con semafori, il ripristino del manto dove necessario e la sostituzione dei dissuasori rotti. Non solo. Con un ulteriore progetto, ancora alla fase embrionale della progettazione, si vuole inserire la pista in via Marchese di Casalotto in un circuito di percorsi cittadini che la colleghi con il porto e con la piccola corsua esistente alla playa. “L’idea è proprio quella di metterla in relazione con la ciclovia della playa, ma siamo ancora in fase di progettazione”, conclude il geometra Monica.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684