A Canicattì un nuovo passo in avanti per riqualificare lo stadio Bordonaro - QdS

A Canicattì un nuovo passo in avanti per riqualificare lo stadio Bordonaro

redazione

A Canicattì un nuovo passo in avanti per riqualificare lo stadio Bordonaro

venerdì 28 Giugno 2019 - 00:00
A Canicattì un nuovo passo in avanti per riqualificare lo stadio Bordonaro

Un investimento complessivo da 1,3 milioni di euro per valorizzare tutto lo sport cittadino. Via libera ai provvedimenti necessari per la messa a norma dell’impianto sportivo

CANICATTÌ (AG) – Buone notizie per gli appassionati di sport canicattinesi e della provincia tutta. Come annunciato dal Comune, infatti, nei giorni scorsi è stato compiuto un altro passo avanti verso la messa a norma, ristrutturazione e collocazione di erba sintetica all’interno dello stadio Carlotta Bordonaro.

“Stiamo mantenendo l’impegno – ha affermato il sindaco Ettore Di Ventura – di ridare ai tifosi la possibilità di vedere giocare la propria squadra in uno stadio adeguato alla norma. Un impegno diventato concretezza con l’approvazione in Consiglio comunale della deliberazione di Giunta municipale n°. 91/2019, con la quale si è provveduto a definire la devoluzione economica dei mutui contratti con la Cassa depositi e prestiti e l’allocazione delle risorse finanziarie necessarie alla realizzazione dell’opera”.

La spesa prevista ammonta a 1.279.547,96 euro e troverà copertura per 130.000 euro da contributi del ministero dello Sviluppo economico in favore dei Comuni per la realizzazione di progetti relativi a investimenti nel campo dell’efficientamento energetico (Dl Crescita); per 343.249,43 con la devoluzione delle economie liberate dai mutui contratti con la Cassa depositi e prestiti (somme già concesse e mai utilizzate nel tempo); mentre la restante quota di €. 806.289,53 sarà coperta con entrate da trasferimenti della Regione per investimenti e dalle entrate comunali di parte relativa agli investimenti.

“Prossimamente – hanno concluso dall’Amministrazione comunale – gli striscioni della tifoseria torneranno a sventolare al Carlotta Bordonaro”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684