A Catania già rimosse 60 tra auto e moto abbandonate - QdS

A Catania già rimosse 60 tra auto e moto abbandonate

web-la

A Catania già rimosse 60 tra auto e moto abbandonate

web-la |
venerdì 23 Settembre 2022 - 16:27

In dieci giorni, con il coordinamento della polizia locale al comando di Stefano Sorbino, sono già una sessantina i mezzi rimossi

E’ stato avviato a Catania il servizio di rimozione delle automobili e delle motociclette lasciate i dai proprietari, in evidente stato di abbandono, su sede stradale pubblica.

In dieci giorni, con il coordinamento della polizia locale al comando di Stefano Sorbino, sono già una sessantina i mezzi rimossi, dando seguito alle numerose segnalazioni dei cittadini.

La convenzione

La convenzione con l’azienda che rimuove i mezzi e li smaltisce, dura tre anni e in tale periodo si prevede di rimuovere circa 3.000 veicoli a due e quattro ruote, abbandonati e disseminati per la città.

Gli autoveicoli e le moto tolti dalla pubblica via saranno custoditi per 60 giorni nell’area di stoccaggio della ditta incaricata del prelievo, a disposizione del proprietario e senza l’addebito di alcuna spesa. Dopo saranno alienati e condotti nelle riserve specializzate per la demolizione, con conseguente
cancellazione dal Pubblico registro automobilistico.

Gli aggiornamenti

Nel sito internet istituzionale del Comune, alla voce «Avvisi», è disponibile uno spazio in continuo aggiornamento con l’indicazione del veicolo e la targa del mezzo rimosso. Chi tra i proprietari che riscontrassero il proprio veicolo tra quelli e volessero rientrare in possesso, entro i sessanta
giorni dalla rimozione, potranno farlo producendo carta di circolazione e polizza assicurativa del mezzo al Comando Corpo di Polizia Municipale, previo contatto telefonico al seguente numero: 095 7424108 (ogni mercoledì dalle ore 10:00 alle ore 13:00).

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684