A Delia il Nucleo di valutazione per migliorare l’efficienza - QdS

A Delia il Nucleo di valutazione per migliorare l’efficienza

redazione

A Delia il Nucleo di valutazione per migliorare l’efficienza

sabato 28 Dicembre 2019 - 00:00
A Delia il Nucleo di valutazione per migliorare l’efficienza

Organismo fondamentale per monitorare il funzionamento complessivo del sistema dei controlli. A ricoprire tale ruolo, in forma monocratica e per la durata di due anni, sarà Simona Bennici

DELIA (CL) – Il sindaco Gianfilippo Bancheri ha nominato il Nucleo di valutazione in forma monocratica nella persona di Simona Bennici. Il regolamento sul funzionamento del Nucleo di valutazione del Comune è stato approvato dalla Giunta municipale l’8 luglio di quest’anno, mentre l’avviso pubblico per la selezione dell’organismo indipendente di valutazione è stato pubblicato il 9 ottobre 2019.

La dottoressa Bennici, laurea in Economia e Legislazione di Impresa presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, è iscritta all’Albo dei dottori commercialisti e degli esperti contabili per la circoscrizione del Tribunale di Caltanissetta. Inoltre, ha un’esperienza di Curatore fallimentare e di Revisore legale dei conti. La nomina ha la durata di due anni a decorrere dalla data della sottoscrizione del disciplinare d’incarico.

“È una professionista – ha detto Bancheri – che, tra le altre cose, andrà a supportare l’Amministrazione sul piano metodologico per la verifica della correttezza dei processi di misurazione, valutazione e rendicontazione della performance organizzativa e individuale. È quindi un organismo importante e funzionale per l’Amministrazione comunale per monitorare il funzionamento complessivo del sistema della valutazione, della trasparenza e integrità dei controlli interni”.

Il Nucleo di valutazione elabora una relazione annuale sullo stato del sistema della valutazione e formula proposte e raccomandazioni ai vertici amministrativi. Per il sindaco si tratta di una figura di “garanzia anche per l’applicazione delle linee guida, delle metodologie e degli strumenti predisposti dal Dipartimento della funzione pubblica e che svolge un ruolo importante in materia di trasparenza e prevenzione della corruzione”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684