Agrigento, digitalizzazione, arriva “Municipio virtuale” - QdS

Agrigento, digitalizzazione, arriva “Municipio virtuale”

Irene Milisenda

Agrigento, digitalizzazione, arriva “Municipio virtuale”

venerdì 18 Giugno 2021 - 00:00

La piattaforma consentirà di effettuare diverse operazioni, come monitorare il pagamento dei tributi o controllare l’avanzamento delle pratiche inoltrate dai cittadini agli uffici del Municipio

AGRIGENTO – Il Comune diventa più moderno, più efficiente e più digitale anche nei processi della Pubblica amministrazione, a vantaggio dei cittadini e delle attività produttive e di servizi.

Niente più file agli sportelli per ritirare un documento o un certificato e una maggiore accessibilità all’Albo pretorio con possibilità di ricercare bandi di concorsi. Tutto questo sarà possibile grazie alla piattaforma “Municipio virtuale”, nuovo servizio a portata di ogni cittadino, disponibile 24 ore su 24, con uno sportello grazie a cui ogni utente può effettuare diverse operazioni come monitorare stati di pagamento dei tributi o controllare l’avanzamento di pratiche, ma anche inoltrare richieste e istanze. Attraverso l’App Io, su cui, oltre al sito, sarà disponibile il Municipio virtuale, l’utente potrà essere messo al corrente dello stato di avanzamento delle pratiche e potrà scaricare documenti, certificati o concessioni in base a quanto richiesto.

“É solo un primo passo – ha detto il sindaco Franco Miccichè – perché abbiamo in programma la digitalizzazione di tutti i servizi comunali. La tecnologia ci permette di fare questo passo avanti e col tempo formeremo anche il nostro personale”.

A presentare il nuovo servizio sono stati gli assessori Marco Vullo (Agrigento digitale) e Roberta Lala (Materie relative ai servizi demografici e statistici). “Iniziamo a offrire alla città – hanno affermato i rappresentanti della Giunta comunale – servizi digitali che metteranno nella condizioni tutti di perdere meno tempo e contemporaneamente usufruire di un ulteriore servizio”.

“I cittadini – hanno concluso Vullo e Lala – non saranno più soli alle prese con la burocrazia, ma saranno guidati negli uffici online del Comune per risolvere ogni loro esigenza”.

Il software attraverso cui viene erogato il servizio attinge all’Anagrafe nazionale e l’Amministrazione di Agrigento ha scelto di lasciare aperta a chiunque, non solo ai residenti, la possibilità di usufruire dei servizi digitali di certificazione. Gli unici vincoli sono la residenza italiana e il possesso di uno Spid per il riconoscimento.

Tag:

Articoli correlati

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001