Nuove iniziative per incentivare donazione organi - QdS

Nuove iniziative per incentivare donazione organi

redazione

Nuove iniziative per incentivare donazione organi

mercoledì 26 Agosto 2020 - 00:00
Nuove iniziative per incentivare donazione organi

Un gesto di grande forza e altruismo, fondamentale per salvare numerose vite umane. Un punto d’informazione nel reparto di Anestesia e Rianimazione del San Giovanni di Dio

AGRIGENTO – L’Azienda sanitaria provinciale, in sinergia con il Centro regionale trapianti della Sicilia, ha posto nuovamente l’accento sull’importanza di esprimere il consenso alla donazione degli organi, gesto di grande altruismo e generosità, nonché di importanza fondamentale per salvare vite umane.

Alle diverse azioni già avviate e alle informazioni contenute nella sezione del proprio sito istituzionale, l’Asp di Agrigento ha recentemente aggiunto un nuovo strumento operativo per la raccolta delle dichiarazioni di volontà: nell’Unità operativa complessa di Anestesia e Rianimazione del presidio ospedaliero San Giovanni di Dio di Agrigento è infatti attivo un servizio di informazione e raccolta dichiarazioni curato dalla psicologa del Crt Emanuela Solombrino, raggiungibile anche al numero di telefono 0922/442812.

In generale, i cittadini possono esprimersi sulla donazione di organi e tessuti attraverso cinque modi: la dichiarazione di volontà espressa negli uffici di Anagrafe dei Comuni al momento di richiesta o rinnovo della carta d’identità; la registrazione all’Asp di riferimento o dal medico di famiglia, attraverso un apposito modulo; la compilazione del Tesserino blu del ministero della Salute o del Tesserino di una delle associazioni di settore, da conservare insieme ai documenti personali; qualunque dichiarazione scritta che contenga nome, cognome, data di nascita, dichiarazione di volontà (positiva o negativa), data e firma, anch’essa da conservare tra i documenti personali; l’atto olografo dell’Associazione italiana donatori di organi (Aido).

Il coordinatore regionale del Crt Sicilia, Giorgio Battaglia, commentando l’attivazione del nuovo punto di informazione e raccolta ad Agrigento, ha lodato l’iniziativa: “Ringrazio l’Asp, la sua Direzione strategica e i vertici dell’Uoc di Anestesia, Rianimazione e Terapia intensiva, per l’attenzione al tema. Per ridurre le opposizioni è necessario sensibilizzare maggiormente i cittadini informandoli sui modi per dichiarare la propria volontà sulla donazione”.

“Per scegliere di diventare donatore – ha concluso – è bene conoscere tutte le tutele previste e sapere che il nostro Sistema Trapianti è tra i primi posti in Europa per qualità degli interventi e sicurezza dei processi”.

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684