Catania, alla Fiera tornano le bancarelle non alimentari - QdS

Catania, alla Fiera tornano le bancarelle non alimentari

redazione

Catania, alla Fiera tornano le bancarelle non alimentari

venerdì 22 Maggio 2020 - 00:00
Catania, alla Fiera tornano le bancarelle non alimentari

Oggi primo giorno dopo il lockdown per oltre seicento ambulanti nello storico mercato di piazza Carlo Alberto. Mascherina obbligatoria e accessi regolamentati, differenziando i percorsi di entrata e di uscita

CATANIA – Da oggi anche gli oltre seicento ambulanti del settore non alimentare a posto fisso nello storico mercato di piazza Carlo Alberto potranno riprendere la loro attività, in un’area completamente riordinata secondo le direttive anti contagio. Lo hanno reso noto il sindaco Salvo Pogliese e l’assessore alle attività produttive Ludovico Balsamo a conclusione di una riunione operativa tra amministrazione e tecnici comunali che si è svolta in Municipio per definire gli ultimi dettagli del progetto.

“Anche in questo caso – ha spiegato il sindaco Pogliese – stiamo operando con serietà e rigore in sintonia alle organizzazioni di categoria e nell’interesse generale di fare ripartire l’attività lavorativa di tanti padri e madri di famiglia e garantire ai cittadini un mercato tutelato e garantito dai rischi di contagio. Un obiettivo che si raggiunge con i comportamenti responsabili di ogni parte in causa: istituzioni, lavoratori, consumatori e singole organizzazioni associative che stanno dando il loro contributo per fare ripartire compiutamente il più grande mercato cittadino”.

Previsti accessi regolamentati e scaglionati in funzione degli spazi disponibili, differenziando, ove possibile, i percorsi di entrata e di uscita, l’utilizzo delle mascherine e dell’uso dei guanti per gli operatori e gli avventori. Il dettagliato piano è stato messo a punto dall’assessorato alle attività produttive retto da Ludovico Balsamo, mentre il capo di gabinetto Giuseppe Ferraro curerà il coordinamento degli interventi di supporto della polizia municipale e provinciale, degli operatori volontari, della protezione civile comunale e di Sostare.

“Insieme al direttore delle attività produttive Gianpaolo Adonia che ringrazio insieme ai funzionari degli uffici per l’impegno – ha spiegato l’assessore Balsamo- stiamo sviluppando anche un lavoro di riordino del mercato della Fiera rimasto sulla carta quello del 1994, mentre nella realtà l’area mercatale ha subito tanti cambiamenti che vanno considerati anche sotto il profilo delle previsioni di sviluppo. Anche in questo caso stiamo dovendo supplire a deficienze del passato, ma è necessario ripartire rimettendo ordine in questo storico mercato, così come stiamo facendo per tanti altri ambiti delle attività produttive cittadine”.

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684