Amministrazione e associazioni, un fronte unito per Regalbuto - QdS

Amministrazione e associazioni, un fronte unito per Regalbuto

Fabrizio Giuffrida

Amministrazione e associazioni, un fronte unito per Regalbuto

Fabrizio Giuffrida  |
martedì 26 Luglio 2022 - 08:40

Il sindaco Longo e gli assessori hanno incontrato in Municipio i rappresentanti dei sodalizi che operano sul territorio. Un vertice per discutere delle istanze del territorio e di come rispondervi

REGALBUTO (EN) – Dopo il lungo doppio mandato del sindaco Francesco Bivona, i cittadini hanno scelto come nuovo primo cittadino Angelo Longo, che con la lista “Noi ci siAmo” ha convinto i propri concittadini. In questi primi mesi di lavoro, il neo primo cittadino ha preso coscienza del proprio incarico, anche grazie a una serie di incontri con le componenti del mondo produttivo e della società civile.

Tra gli incontri più recenti, quello tra la neo Amministrazione e la quasi totalità delle associazioni operanti sul territorio regalbutese. Nel corso del vertice, ogni sodalizio ha potuto presentarsi e descrivere agli amministratori comunali la propria attività e le proprie esigenze per poter operare al meglio. Tutte le proposte sono state attentamente ascoltate dall’Esecutivo cittadino e verranno valutate e analizzate in modo da poter attuare le soluzioni per far crescere la comunità e la qualità di vita dei cittadini.

“Regalbuto – ha dichiarato il sindaco Angelo Longo – ha la grande fortuna di avere tante associazioni e tutte ben organizzate. Ed è proprio da questo che bisogna ripartire. La nostra Amministrazione è già al lavoro per garantire al meglio le attività in programma. Ogni assessore si farà promotore e coordinerà le associazioni di pertinenza già nell’immediato e ogni associazione ha altresì convenuto di operare in stretta sinergia con l’Amministrazione, ma soprattutto con le altre associazioni”.

“Da questo incontro – ha aggiunto il primo cittadino – è sicuramente emerso quanto sia importante creare una fitta rete collaborativa tra tutti i gruppi coinvolti ed essere quindi complementari con gli altri. Ci tengo a esprimere la mia gratitudine a tutti coloro che hanno partecipato all’incontro con impegno e con amore, e che giornalmente con la propria associazione si spende in modo disinteressato per gli altri”.

“Grazie a questo lavoro – ha concluso Longo – e a questo impegno, siamo certi che Regalbuto tornerà a essere un esempio per tutti i comuni della zona”.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684