Area Cargo per Comiso, già quattro operatori interessati - QdS

Area Cargo per Comiso, già quattro operatori interessati

Stefania Zaccaria

Area Cargo per Comiso, già quattro operatori interessati

martedì 24 Novembre 2020 - 00:00
Area Cargo per Comiso, già quattro operatori interessati

Arrivano le prime manifestazioni d’interesse per il servizio finalizzato alla crescita dello scalo. Il processo era stato avviato ma la pandemia ha fermato tutto: adesso ci si prepara a ripartire

COMISO (RG) – Gestire un’area cargo al servizio dell’aeroporto di Comiso. È questa l’idea manifestata tempo fa e che potrebbe portare allo sviluppo dello scalo ipparino. A quanto pare, infatti, ci sarebbero già delle realtà interessate.

“Sembra – ha sottolineato Andrea La Rosa, presidente provinciale del Movimento politico Sviluppo Ibleo – che l’avviso esplorativo per la ricerca di operatori economici interessati alla presentazione di manifestazioni di interesse finalizzate alla progettazione, realizzazione ed eventualmente alla gestione di un’area cargo al servizio dell’aeroporto di Comiso abbia prodotto già i primi risultati”.

“Sarebbero, infatti, quattro le realtà interessate e, per il settantacinque per cento – ha continuato – tutte della provincia di Ragusa. Ci risultano, infatti, proposte provenienti da Comiso, da Modica, da Acate e da un gruppo maltese”.

Superata la delicata fase della pandemia, infatti, sarà necessario accelerare il processo già avviato di sviluppo dello scalo che, come più volte abbiamo sottolineato, non è decollato come avrebbe dovuto. Prima di marzo, qualcosa cominciava a muoversi ma l’andamento di quest’anno, purtroppo, ha di fatto ribaltato tutte le aspettative nazionali e mondiali.

“Ci si muove per una crescita costante dell’aeroporto – ha aggiunto La Rosa – e di questo va dato atto all’Amministrazione comunale di Comiso che lungo questa direzione si è mossa proponendo gli strumenti adeguati. Bisogna, però, secondo noi, tracciare un percorso che veda il territorio protagonista e il mondo imprenditoriale coinvolto. Allo stesso tempo si dovrà chiarire se il proponente che poi sarà prescelto diventerà concessionario diretto del comune di Comiso per le aree di implementazione del cargo oppure no e se è e resterà proprietario delle infrastrutture fisse e mobili che dallo stesso saranno edificate o potenziate oppure no. Insomma, ci sono tutta una serie di questioni, prettamente di natura tecnica, che meritano, non appena l’iter arriverà alla fase da tutti auspicata, di essere chiarite a cominciare dalla durata della concessione e dal fatto di comprendere chi progetterà e costruirà il raccordo di collegamento diretto dalla pista al piazzale cargo, così come capire entro quanto tempo lo stesso sarà realizzato”.

Il Comune di Comiso, dal canto suo, sta ‘scommettendo’ per attivare un progetto di cui si parla da parecchio tempo e che, l’anno prossimo, potrebbe vedere la luce.

“È comunque da sottolineare – ha concluso Andrea La Rosa – lo sforzo che si sta compiendo e che è finalizzato a puntare su uno sviluppo economico sempre più sostenibile con le esigenze del nostro territorio”.

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684