Elezioni Regionali 2022, ecco il programma del Pd in Sicilia - QdS

Regionali 2022, Barbagallo: “Ecco il programma del Pd in Sicilia, dalla sanità al caro bollette”

webms

Regionali 2022, Barbagallo: “Ecco il programma del Pd in Sicilia, dalla sanità al caro bollette”

webms |
lunedì 29 Agosto 2022 - 15:49

In vista delle elezioni regionali del 25 settembre, il Pd presenta il programma per la Sicilia. Intervista al QdS di Anthony Barbagallo - VIDEO.

Il segretario regionale del Pd, Anthony Barbagallo, spiega il programma dei democratici per la Sicilia in vista delle elezioni regionali e nazionali del prossimo 25 settembre.

Un programma che riguarda i diversi “temi caldi” per l’isola, dalla sanità alla gestione dei rincari.

Regionali Sicilia 2022, il programma del Pd

Tema di primaria importanza è quello della sanità. Con il Covid e la carenza di organico registrata negli ultimi mesi, è un argomento che nessun programma elettorale potrà escludere. A tal proposito, il segretario del Pd in Sicilia annuncia: “Il tema vero è quello di garantire una sanità territoriale, che ci faccia dimenticare gli errori del Covid. Una sanità che guardi al futuro e soprattutto ai giovani medici”.

Non si può poi dimenticare, in vista delle prossime elezioni, il tema dell’economia. Soprattutto per i settori più in crisi ma storicamente importanti per il Pil siciliano, come l’agricoltura. A proposito del settore primario in Sicilia, il segretario del Pd dichiara: “Da anni rappresenta una delle parti dei programmi di Governo più trascurata. I fondi Psr non sono stati sfruttati a pieno. Il tema non può non essere al centro dei programmi, perché non si può pensare a un’economia basata esclusivamente sul terziario”. Per il Pd, inoltre, nel programma per la Sicilia non possono mancare investimenti su agricoltori e imprese agricole, nonché l’attenzione ai Consorzi di Bonifica.

Altro focus per il Pd sarà la pubblica amministrazione, da sempre piuttosto problematica in Sicilia. Per i democratici, è necessario creare una pubblica amministrazione “moderna, efficiente e funzionale”, con una Regione che si faccia carico degli enti locali “invece di vessarli”.

Infine, nei programmi elettorali del Partito Democratico non mancano i riferimenti alla crisi e alle soluzioni ai rincari sempre più pesanti, soprattutto nel settore energetico. In merito al caro bollette, Barbagallo commenta al QdS: “Sarà la vicenda più preoccupante di questo autunno, che si preannuncia ‘caldo’ e drammatico per famiglie e imprese”.

Ecco una serie di soluzioni che il Pd intende inserire nel proprio programma in vista delle elezioni:

  • Tetto ai costi di gas ed energia e limiti ai rincari;
  • Iniziativa “bollette a luce sociale” (con abbattimento fino al 50% per famiglie a basso e medio reddito e micro-imprese);
  • Focus su risparmio energetico e fonti rinnovabili;
  • Credito d’imposta raddoppiato.

Intervista di Francesco Sanfilippo

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001