Calatabiano e Fiumefreddo firmano il protocollo "Spiagge sicure" - QdS

“Spiagge Sicure”, firmato il protocollo a Fiumefreddo e Calatabiano

webms

“Spiagge Sicure”, firmato il protocollo a Fiumefreddo e Calatabiano

Amedeo Barbagallo  |
martedì 06 Settembre 2022 - 13:26

Uno strumento in più per contrastare l'abusivismo commerciale e permettere ai turisti e ai residenti di avere spiagge più sicure.

I comuni catanesi di Fiumefreddo e Calatabiano hanno sottoscritto, col prefetto etneo Maria Carmela Librizzi, il protocollo “Spiagge sicure”.

Guidate dal ministero dell’Interno, le direttive del protocollo sono finanziate dal Fondo per la sicurezza urbana, istituito dal decreto legge 133 del 2018. In tal modo, i comuni sottoscrittori saranno in grado di prevenire e contrastare l’abusivismo commerciale nel corso della stagione balneare.

Calatabiano e Fiumefreddo, via al protocollo “Spiagge sicure”

I commissari straordinari Alfonsa Caliò e Pasquale Crupi hanno sottoscritto il protocollo per il Comune di Calatabiano. Si prevede l’assunzione, a tempo determinato, di tre forze di personale predisposte al potenziamento dei controlli sulla spiaggia di San Marco. Inoltre, i calatabianesi avranno a disposizione delle postazioni di polizia municipale sugli arenili pubblici.

Per quando riguarda il Comune di Fiumefreddo, i fondi ottenuti dal sindaco Angelo Torrisi verranno utilizzati per l’acquisto di un nuovo mezzo della polizia municipale e per il potenziamento dei controlli sul territorio. Il sindaco eletto lo scorso giugno, ha così risposto alle nostre domande: “Diversi saranno i benefici per tutta la cittadinanza, grazie a “Spiagge sicure” verrà dedicata particolare attenzione al controllo di eventuali attività commerciali non in regola con i dispositivi di legge”.

“Inoltre – prosegue Torrisi – Fiumefreddo fruirà del personale in servizio con ore di attività straordinaria sul territorio. Verrà acquisito anche un mezzo veicolare che resterà in dotazione al sevizio di polizia municipale”.

“Desidero ringraziare Carmelo Paone, comandante dei vigili, che ha espletato – in sinergia con i responsabili della Prefettura, con competenza e celerità – ciò che è stato necessario, in particolare la parte tecnica amministrativa”, ha concluso il sindaco fiumefreddese.

Fonte immagine: Facebook – Wonderful Sicily

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001