Caltanissetta, differenziata, cittadini troppo sbadati - QdS

Caltanissetta, differenziata, cittadini troppo sbadati

Annalisa Giunta

Caltanissetta, differenziata, cittadini troppo sbadati

venerdì 01 Aprile 2022 - 08:46

Amministrazione, Polizia municipale e Dusty hanno avviato una serie di controlli per arginare i conferimenti errati e allo stesso tempo evitare l’abbandono indiscriminato dei rifiuti in strada

CALTANISSETTA – Sensibilizzare gli utenti al corretto conferimento della raccolta differenziata. Con questo intento l’Amministrazione comunale ha avviato un piano di controlli con la Polizia municipale e gli operatori della Dusty. Obiettivo: contrastare l’errata esposizione ed evitare l’abbandono dei rifiuti.

Dai primi controlli avviati nelle scorse settimane su tutte le vie cittadine interessate al porta a porta si evince infatti la difficoltà da parte degli utenti a rispettare rigorosamente le corrette modalità di conferimento della differenziata. Secondo i dati rilevati nella prima settimana, 246 utenti non hanno rispettato la suddivisione delle frazioni (umido, carta e cartone, plastica, vetro), hanno utilizzato il sacchetto nero vietato dalla legge o hanno esposto i rifiuti nell’orario sbagliato.

Nonostante infatti la raccolta differenziata sia ormai entrata nelle case di tutti da anni, sono ancora molti gli errori che si commettono quando si differenziano i rifiuti. Spesso per la fretta o per la confusione si gettano nella differenziata gli scontrini o la carta sporca di cibo. Piccoli errori che vanno a incidere sulla raccolta, ma anche sulle tasche degli utenti.

L’abbandono indistinto di ogni genere di materiale comporta infatti un doppio spreco: economico, in quanto lo smaltimento relativo è molto costoso e poiché si rinuncia al recupero di preziose materie prime; ambientale, perché richiede una sempre maggiore disponibilità di discariche a scapito di ambienti naturali e, ovviamente, risorse naturali quali per esempio acqua, petrolio, legname che non sono inesauribili.

Ecco perché i controlli e l’opera di sensibilizzazione avviata dalla Polizia municipale e dalla Dusty proseguirà sino a quando gli utenti non si allineeranno alle modalità di esposizione indicate nel calendario settimanale di raccolta porta a porta.

Il calendario in questione è reperibile sul sito della Dusty e si differenzia a seconda si tratti di zona A o B (aree che l’utente può individuare anche nella sezione “Scopri la tua zona di appartenenza”) e di utenze domestiche o commerciali.

Intanto, l’Amministrazione comunale e la Dusty hanno invitato ancora una volta la cittadinanza al rispetto delle regole e alla massima collaborazione per mantenere il decoro ambientale del territorio.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001