Percorso d’istruzione a indirizzo biomedico per orientare il cammino dei futuri dottori a Caltanissetta - QdS

Percorso d’istruzione a indirizzo biomedico per orientare il cammino dei futuri dottori a Caltanissetta

Annalisa Giunta

Percorso d’istruzione a indirizzo biomedico per orientare il cammino dei futuri dottori a Caltanissetta

mercoledì 18 Settembre 2019 - 01:00

Il progetto coinvolgerà un massimo di venticinque studenti per cinquanta ore di attività annuali. Il Liceo Ruggero Settimo avvierà dal mese di ottobre un programma di studi dedicato

CALTANISSETTA – Favorire l’adeguato orientamento e la formazione di tutti gli studenti che desiderano intraprendere studi che riguardano la biologia e la medicina e desiderano vivere la scelta universitaria in modo più consapevole e responsabile. Con questo intento, da quest’anno scolastico, a partire dal mese di ottobre, al Liceo classico linguistico e coreutico Ruggero Settimo sarà avviato un percorso di potenziamento-orientamento di Biologia con curvatura biomedica.

Un percorso, frutto di un accordo tra ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e Federazione nazionale degli Ordini dei medici chirurghi e degli odontoiatri, che proporrà agli studenti attività in aula dinamiche (con lezioni interattive, didattica laboratoriale e simulazione di casi) ed esperienze sul campo all’interno delle strutture sanitarie.

“Il Collegio dei docenti – ha affermato la dirigente scolastica Irene Collerone – ha stabilito di poter partecipare al bando per i licei classici e scientifici che volessero cominciare un progetto assimilabile all’alternanza scuola-lavoro finalizzato a potenziare le competenze degli studenti che intendano proseguire il loro percorso universitario nel campo medico. Quindi, a partire dal terzo anno gli studenti che hanno la vocazione biomedica potranno seguire questo percorso che sarà monitorato dal Miur con l’accorso sottoscritto dall’Ordine dei medici di Caltanissetta”.

“Siamo molto soddisfatti – ha concluso – di questa novità che riteniamo sia una bella sfida da cogliere e allo stesso tempo una grande opportunità per i nostri ragazzi che spesso scelgono queste discipline al termine degli studi liceali. Un percorso che potrà aiutarli a fare una scelta più consapevole e accompagnarli nell’affrontare il test di ammissione alla facoltà di Medicina e Chirurgia”.

Il progetto, rivolto non a una classe in particolare ma a classi aperte dal terzo al quinto anno per un massimo di 25 studenti, sarà triennale con 50 ore di attività annuali e moduli che si concluderanno con simulazione di test a risposta multipla e simulazione di casi.

L’organizzazione sarà affidata a un comitato tecnico-scientifico che pianificherà le attività formative.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684