Cannabis, con consumo abituale rischio cardiovascolare raddoppia - QdS

Cannabis, con consumo abituale rischio cardiovascolare raddoppia

web-iz

Cannabis, con consumo abituale rischio cardiovascolare raddoppia

web-iz |
giovedì 19 Agosto 2021 - 12:53

Secondo lo studio, i consumatori abituali sani (in qualsiasi forma di assunzione) presentano un rischio aumentato dell'88% di infarto o malattia coronarica e dell'81% di ictus.

Il consumo frequente di cannabis non è privo di conseguenze sulla salute. In particolare per quanto riguarda i rischi cardiovascolari che arrivano quasi a raddoppiare, secondo i dati di una metanalisi realizzata da ricercatori americani della Upstate Medical University di Syracuse, New York, pubblicata di recente sull’American Journal of Medicine. Gli studiosi hanno analizzato i dati di 1,4 milioni di persone, che avevano partecipato a un’indagine di lunga durata coordinata dai Centri di prevenzione e controllo delle malattie (Cdc).

Per valutare gli effetti della cannabis i ricercatori hanno eliminato una serie di fattori confondenti, seppure eliminarli del tutto non è possibile. Sono stati quindi analizzati i dati solo di non fumatori, dividendoli in due gruppi: consumatori regolari di cannabis (più volte la settimana) e persone che non l’avevano mai usata. Si è evidenziato così che i consumatori abituali (in qualsiasi forma di assunzione) presentavano un rischio aumentato dell’88% di infarto del miocardio o malattia coronarica. Mentre il rischio di ictus cresceva dell’81%.

Non solo: in un sottogruppo con persone affette da malattie cardiovascolari precoci il danno è risultato ancora più evidente. Si moltiplica, infatti, per 2,3 il rischio d’infarto e malattia coronarica e per 2 quello di ictus. Infine la cannabis fumata risulta avere una maggiore tossicità cardiovascolare.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684