Catania, Amt, bandi per progressione dipendenti - QdS

Catania, Amt, bandi per progressione dipendenti

Melania Tanteri

Catania, Amt, bandi per progressione dipendenti

giovedì 01 Ottobre 2020 - 00:02
Catania, Amt, bandi per progressione dipendenti

Parla il presidente Bellavia: “Per trent’anni azienda sguarnita di una catena di comando”

CATANIA – Nuovi bandi per la progressione verticale del personale in Amt. Un passo avanti per l’azienda di trasporto pubblico locale che permetterà maggiore efficienza e diminuzione del contenzioso. Lo afferma il presidente della partecipata del comune di Catania, Giacomo Bellavia che sottolinea proprio questo aspetto.

“Dopo quasi trent’anni – dichiara Bellavia – in cui non è stata fatta alcuna progressione verticale del personale, le cose sono cambiate. La situazione passata lasciava di fatto l’azienda sguarnita di una normale catena di comando – prosegue – mentre adesso si potrà non solo efficientare Amt e il servizio offerto, ma anche armonizzare il clima tra i lavoratori e diminuire il contenzioso”.

L’azione di risanamento e riorganizzazione aziendale, intrapresa dal cda guidato da Bellavia, con il supporto del Comune, servirà infatti a coprire i numerosi buchi rimasti in organico per via dei pensionamenti, e superare così quella carenza organizzativa che si era creata negli ultimi decenni e che inevitabilmente influiva sull’efficienza dei servizi offerti all’utenza.

In settori come il movimento, l’officina e l’amministrazione, erano venute a mancare figure importanti come i coordinatori di esercizio, i cosiddetti “graduati” che coordinano e gestiscono il personale di servizio sulle varie linee cittadine o i capo operai per la gestione delle attività di officina o ancora i vari responsabili d’ufficio per la gestione dei vari settori dell’amministrazione. Anche gli onerosi contenziosi promossi da lavoratori che rivendicavano l’esercizio di mansioni superiori, negli anni aveva finito con l’esporre l’Azienda ad un rischio legale per diverse centinaia di migliaia di euro.

Nella pratica, l’amministrazione comunale ha proceduto a revocare i vecchi bandi del 2015, ritenuti non conformi alle norme all’epoca vigente, ed a bandire nuovi bandi di progressione verticale per il personale interno. Sei le categorie: capo operatori, capo unità organizzativa, addetto all’esercizio, responsabile unità organizzativa complessa e coordinatore di esercizio.

Mentre si lavora all’organico, però, si portano avanti anche importanti progetti, come le linee veloci, o Brt. Delle cinque previste, però, solo una è in esercizio e, a brevissimo, subirà un restyling. “Si sta lavorando al rifacimento della linea – continua Bellavia. Stiamo solo aspettando il bando da parte del Comune, ma credo che sia questione di giorni. Per quanto riguarda le altre linee – precisa – siamo in fase di progettazione che è in capo all’amministrazione comunale. Per noi è una priorità e speriamo si faccia presto, ma da parte mia – conclude – è difficile immaginare le tempistiche”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684