Catania, democrazia partecipata, ancora una settimana per scegliere - QdS

Catania, democrazia partecipata, ancora una settimana per scegliere

web-dr

Catania, democrazia partecipata, ancora una settimana per scegliere

web-dr |
venerdì 12 Novembre 2021 - 18:04

Prorogato a domenica 21 novembre, il termine per scegliere un progetto da realizzare, tra i quattro proposti dall'Amministrazione Comunale di Catania

 E’ stato prorogato a domenica 21 novembre, il termine per scegliere un progetto da realizzare, tra i quattro proposti dall’Amministrazione Comunale di Catania, per investire circa 200 mila euro, somma prelevata da quelle trasferite dalla Regione Siciliana, per essere spese con forme di democrazia partecipata, coinvolgendo la cittadinanza per la scelta di azioni di interesse comune.

I cittadini, si legge in una nota del Comune, potranno esprimere un’unica preferenza di voto scegliendo una delle seguenti azioni:
indicando la preferenza nella pagina Facebook ufficiale del Comune di Catania; oppure inviando una mail con l’indicazione espressa a:
urp@comune.catania.it; o sottoscrivendo la preferenza nei moduli prestampati, disponibili nelle sedi dell’Urp di Palazzo degli Elefanti in piazza Duomo e dei Municipi delle circoscrizioni decentrate.

Le opere da scegliere sono le seguenti: Realizzazione area attrezzata per lo Sport e il Tempo Libero nel Parco Gioeni; Riqualificazione piazza 2 Giugno (viale Mario Rapisardi); Progettazione ed esecuzione almeno tre “Zone Scolastiche” in altrettante aree cittadine; Riforestazione Parchi Gemmellaro, Ghandi, Lizzio e Fenoglietti con aree di sgambamento per cani.

A oggi sono già oltre duemila le espressioni di voto pervenute, coi diversi canali di comunicazione attivati.

La somma stanziata dovrà essere spesa per l’intervento da realizzare con l’individuazione del soggetto contraente incaricato già entro il 2021.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684