Catania, lavoro in nero in panineria: scatta la denuncia - QdS

Catania, lavoratori “in nero” in panineria: uno aveva anche il reddito di cittadinanza

webms

Catania, lavoratori “in nero” in panineria: uno aveva anche il reddito di cittadinanza

webms |
venerdì 13 Maggio 2022 - 15:51

Sanzionato il titolare, che in panineria aveva due dipendenti senza alcun contratto di lavoro. Uno percepiva perfino il reddito di cittadinanza.

Ancora manodopera impiegata per “lavoro in nero” a Catania. L’ultimo caso, l’ennesimo nel capoluogo etneo, è stato scoperto negli scorsi giorni dalla Polizia di Stato catanese all’interno di un esercizio pubblico del centro cittadino.

Nello specifico, nel corso di una serie di controlli amministrativi, gli agenti del commissariato Borgo Ognina hanno effettuato una serie di accertamenti in una panineria, dove hanno sanzionato per “lavoro nero” il titolare dell’attività commerciale.

Lavoro in nero e addetto con RdC

I due dipendenti addetti alla vendita erano sprovvisti di regolare contratto di lavoro. Nella panineria di Catania, però, non è stato segnalato solo lavoro in nero.

Uno dei due addetti alla vendita, infatti, è risultato essere anche percettore del reddito di cittadinanza e, pertanto, è stato indagato per il reato di cui all’art. 7 del Decreto-legge 28 gennaio 2019, n. 4. Il trasgressore è stato anche segnalato all’INPS per la sospensione del beneficio e il recupero delle somme erogate.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684