Catania, prefetto intensifica controlli nei luoghi della movida - QdS

Catania, prefetto intensifica controlli nei luoghi della movida

web-dr

Catania, prefetto intensifica controlli nei luoghi della movida

web-dr |
venerdì 21 Maggio 2021 - 16:10

Per il prossimo fine settimana, "particolare attenzione sarà stata dedicata a via Gemmellaro, a vico Santa Filomena e piazza Sciuti". Controlli anche al lungomare e San Giovanni Li Cuti.

A Palazzo del Governo di Catania si è svolta una riunione del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, convocata dal prefetto Maria Carmela Librizzi, per pianificare i servizi di controllo sul rispetto delle misure di contenimento del contagio da Covid-19 nelle zone della ‘movida’.

E’ stata disposta una pianificazione delle attività di controllo “privilegiando le aree esposte al rischio sovraffollamento, per flussi di mobilità e presenza di locali aperti al pubblico” tenendo conto delle fasce orarie della ‘movida’ e delle giornate festive e prefestive.

Per il prossimo fine settimana, “particolare attenzione sarà stata dedicata a via Gemmellaro, a vico Santa Filomena e piazza Sciuti” che “in ragione della caratteristiche logistiche e tenuto conto della riapertura dei pub e ristoranti per la cena presentano particolari criticità”.

Sarà “oggetto di attenzione il flusso di persone nelle zone, al fine di disporre, in caso di assembramenti, una azione da parte della Polizia Locale, coadiuvata dalle Forze di Polizia, di deflusso e contingentamento”.

Per questo “saranno presidiati alcuni punti strategici delle predette zone”. “Attenti servizi di prevenzione e controllo” sono stati poi disposti per tutte le altre zone tradizionali della ‘movida’, in particolare via Pulvirenti, ma anche in piazza Scammacca, piazza Vicenzo Bellini e piazza Currò.

Le attività di vigilanza saranno svolte in modalità interforze con la partecipazione dalla Polizia Municipale e, altresì, con il contributo dei militari dell’operazione ‘Strade sicure’. Sul Lungomare e a San Giovanni li Cuti sono confermati i divieti di transito veicolare e stazionamento in vigore nei fine settimana scorsi nonché i relativi servizi di controllo interforze.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684

x