Catania, tornarno i solarium a Catania entro la metà di giugno

Catania, spiagge libere, tornano i solarium entro la prima metà di giugno

web-mp

Catania, spiagge libere, tornano i solarium entro la prima metà di giugno

Antonio Licitra  |
mercoledì 09 Marzo 2022 - 06:40

L'assessore Michele Cristaldi: "Grande novità, senza dubbio, è il ritorno dei solarium dopo lo stop legato alla pandemia"

In esclusiva per il Quotidiano di Sicilia, l’assessore del comune di Catania con delega al mare, Michele Cristaldi, ha presentato quelle che saranno le novità dell’estate 2022 legate alle spiagge libere della città.

Il ritorno dei solarium dopo lo stop legato alla pandemia

“Abbiamo voluto programmare per tempo, insieme al sindaco Pogliese, la pubblicazione dei bandi relativi alla realizzazione dei due solarium (uno a Piazza Europa ed uno ad Ognina) e della passerella di San Giovanni Li Cuti per i disabili. Questo per far sì che i catanesi possano godere del mare libero più a lungo possibile la prossima estate.

Abbiamo voluto ridare un po’ di normalità, recependo la voglia di mare che i cittadini avevano. Le uniche modifiche che faremo ai progetti tradizionali dei solarium a cui catanesi sono abituati, si terranno a San Giovanni Li Cuti dove attraverso un intervento di pettinatura renderemo la spiaggetta libera maggiormente fruibile per i bagnanti e realizzeremo una passerella che possa migliorare i servizi per i disabili.

Solarium pronti a giugno?

Stiamo facendo di tutto per inaugurare i solarium nella prima metà di Giugno. La manifestazione d’interesse scadrà il 17 Marzo e quindi speriamo di avere entro questo mese il soggetto aggiudicatario che possa iniziare a realizzare i lavori.

Le spiagge libere alla Playa

Per quanto riguarda le spiagge libere della Playa, invece, affideremo la gestione di tutti i servizi come il bar ed i parcheggi. Nelle spiagge, vi saranno anche: wi-fi gratuito, infermeria, un’area di sgambamento per cani ed un’area per servizi dedicati allo sport. Cercheremo soprattutto di mantenere l’ordine e la pulizia, attraverso campagne di sensibilizzazione per i cittadini, per far sì che i catanesi ritornino a frequentare le spiagge libere.”

Antonio Licitra

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684