Trapani destina ai disabili psichici immobile confiscato - QdS

Trapani destina ai disabili psichici immobile confiscato

Natalie Maida

Trapani destina ai disabili psichici immobile confiscato

mercoledì 12 Febbraio 2020 - 00:00
Trapani destina ai disabili psichici immobile confiscato

Le associazioni potranno gestirlo gratuitamente presentando domanda entro il prossimo 6 marzo. L’obiettivo è la realizzazione di uno spazio aggregativo per attività ludico-ricreative

TRAPANI – C’è tempo fino al prossimo 6 marzo per partecipare all’avviso pubblicato dal Comune di Trapani e relativo alla concessione gratuita dell’immobile confiscato alla mafia sito in Via F.lli Pace (Contrada Marausa), per trasformarlo in spazio aggregativo polivalente per la realizzazione di attività e laboratori socio-educativi e ludico-ricreativi in favore dei soggetti residenti minori/adulti portatori di disabilità psichica, ai sensi dell’art. 48 c. 3 lett. c) del D. Lgs. n. 159/2011.

L’Amministrazione comunale intende rivolgersi ad associazioni no profit, comunità giovanili occupate nel sociale, enti, organizzazioni di volontariato, o comunità terapeutiche e centri di recupero per tossicodipendenti, che si impegneranno ad organizzare attività anche ludico-ricreative con lo scopo di ridurre il rischio di marginalità.

L’iniziativa promossa dal Comune di Trapani – si legge nell’Avviso – si propone le seguenti finalità:
– garantire opportunità di socializzazione e ppromozione di potenzialità individuali;
– salvaguardare l’autonomia del soggetto contribuendo ad alleviare le rispettive famiglie nella gestione quotidiana e migliorando le qualità di vita del nucleo;
– sostenere le famiglie nell’importante compito di accudimento del disabile con la riduzione del carico familiare in alcune ore del giorno e coinvolgendone la partecipazione.

L’immobile in questione, si legge nell’Avviso, verrà ceduto gratuitamente da parte dell’Amministrazione comunale la quale si assumerà l’onere delle spese di manutenzione ordinaria ed eventuali extra.

Oltre a concedere l’immobile a titolo gratuito, il Comune fa sapere che è previsto anche “l’utilizzo condiviso, o periodico dello stesso, o tramite rotazione nei casi di un numero superiore di Associazioni richiedenti rispetto alla capienza dei locali”.

Per partecipare alla selezione sarà necessario inviare la domanda insieme alla proposta, specificando la tipologia di attività socio-educative che si intendono organizzare nel suddetto spazio. In allegato occorrerà anche la copia del documento d’identità e la copia originale dell’Atto costitutivo e dello Statuto dell’Associazione richiedente.

Entro la scadenza indicata, la domanda potrà essere inviata attraverso il servizio postale all’Ufficio di protocollo del Comune di trapani – IV Settore, sito in Via Libica n.12 Cap 91100 (Tp) o tramite la seguente Pec: qurto.settore@pec.comune.trapani.it
L’avviso pubblico è consultabile integralmente sul sito web istituzionale.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684